CRYPTOVALUTE IN NETWORK? NO, GRAZIE!

Ciao cryptomaniaco,

Inizierei da una mia citazione tratta dal libro internazionale “Bitcoin Superstar” dove asserisco che “l’investimento con il più alto tasso di interesse è: la conoscenza efficace”! 

E’ proprio la mancata conoscenza del fenomeno crypto che porta la gente a fidarsi di amici o pseudo tali che consigliano scorciatoie verso l’arricchimento facile tramite il più virale sistema di distribuzione: il Network marketing

Da dati accreditati, desumibili dai più grandi centri studi del fenomeno, vi posso consigliare di fare molta attenzione perché perché il 95% dei network decede, fallisce nei primi due anni di vita.

Ovviamente, tutti sono convinti di aver scelto quello giusto ma ahimé le speranze sono limitatissime, specie se parliamo di cryptovalute perché il motto del bitcoin è “Sei la banca di te stesso”!

Con il bitcoin non hai bisogno di nessuno né tantomeno di persone senza scrupoli che lucrano dalla tua entrata in un network con ritorni anche fino al 40% del tuo versato; non hai bisogno di acquistare quelle che io chiamo “minchiacoin” o “fuffacoin”, cryptovalute senza valore che vengono propinate come se fossero le migliori in circolazione solo perché  è facile fare leva sulla tua ignoranza e sulla fiducia che provi nella persona (forse anche più ignorante di te, in materia). 

Alle spalle non hanno altri che prodotti speculativi che vanno verso una sola direzione il fallimento!

I miei consigli?

Ti consiglio di scegliere solo qualità cioè di evitare come la lebbra coin sconosciute, e informarti su sua maestà il bitcoin in primis! Altre scelte oculate, dovrebbero tener conto di: 

-Progetti tangibili a lungo termine con un forte interesse mediatico;

-Elevate capitalizzazioni desumibili da coinmarketcap.com; 

-Notevoli volumi di interscambio giornalieri;

-Che non siano network! 

Perché mi accanisco contro i network? 

Perché ne abbiamo testati diversi e le risultanze sono sempre le stesse. Ti vorrei appena rammentare che la legge 173/2005, la cosiddetta “legge anti piramide”, definisce reato tutte quelle vendite, versamenti di denaro, senza un con cambio di prodotto o servizio.

Per tale motivo, unitamente alle minchiacoin, ti vengono reclamizzati pack contenenti fantasiosi ritrovati come miracolosi corsi di formazione che non servono a nulla o piattaforme per l’interscambio di coin.

Ti vorrei ulteriormente ricordare che commettiamo un reato penale se dovessimo parlare di “investimento” perché non siamo promotori finanziari e quindi saremmo denunciabili per “esercizio abusivo di professione” che non è la propria, reato regolato appunto dall’articolo 348 del codice penale.

Come fanno a convincerti?

Nel network ti sconsigliano di comprare la moneta a mercato perché non conveniente, ma acquistarla dalla propria piattaforma (un videogioco manovrabile) perchè il prezzo è a sconto e poi c’è il pack incluso che è un valore aggiunto (secondo loro!).

Poi ti dicono o ti augurano di non vendere le minchiacoin anche per mesi perché ti fanno notare che se le vendessi, potresti perdere le possibilità di guadagno future tipo: se lei  adesso potresti guadagnare “uno” ma se le vendi tra qualche mese,  potresti ricavarne 10! 

Una cosa che non ti dicono che il management della minchiacoin detiene il grosso delle monete, le vendono massivamente, specie durante i forti rialzi e usano i tuoi stessi soldi per acquistare bitcoin e altre monete di qualità che poi vanno a rivendere parzialmente ricomprando minchiacoin per alzarne artificiosamente il prezzo per convincere altre persone circa la bontà dei rialzi!

Cosa ti consiglio? 

Ti consiglio vivamente di vendere le tue minchiacoin e di comprare finalmente qualità perché inevitabilmente le adesioni ai network diminuiscono nel tempo fino a zero mentre i leader si ritroveranno decine di bitcoin in portafoglio mentre tu ti ritroverai solo un migliaia di coin senza valore. 

Ulteriormente, dalla mia esperienza, ti consiglio di abbandonare il network prima che sia troppo tardi e, infine, di iniziare un percorso di conoscenza dove metti te stesso al centro del tuo mondo. 

Non hai bisogno di nessuno solo di te stesso! Capisci ora perchè l’investimento con il più alto tasso di interesse è la conoscenza efficace? 

Acquista il nostro amazon bestseller “Bitcoin superstar”, solo su amazon, con pochi euro ma la sua lettura e la sua rilettura sono certo che ti possa dare tanto valore aggiunto è detto presto ti faccio un grande abbraccio e work hard, lavora duro perché senza il lavoro duro non arriverai mai a una mazza! 

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋

CRYPTOVALUTE: IL LORO FUTURO!

Questa è l’intervista integrale che ho rilasciato ad una testata online abbastanza nota. Non soffermatevi sul chi, come, quando ma…su ciò che ho dichiarato circa il futuro delle crypto! Buona lettura!

cryptovalute intervista

Ciao Tony, parlaci un po’ di te e di come ti sei avvicinato al mondo Bitcoin e criptovalute in genere!

Ciao, sono Tony Locorriere, mi definisco scrittore self publisher, investitore oculato e “produttore seriale di passive income” perchè è ormai un ventennio che, grazie alla mia inesauribile curiosità e alla mia inarrestabile voglia all’accrescimento personale continuo, ho compreso prematuramente che ciò che accomuna i grandi Businessman e che i trend vanno anticipati per poterli cavalcarli appieno.

Come spesso ribadisco nei miei canali, bisognerebbe ragionare in maniera opposta rispetto alle masse: comprare un sottostante (ovviamente previa analisi) quando gli altri la disconoscono o la stanno vendendo massivamente e vendere quando “il business è sui giornali”, ovvero quando tutti gli altri acquistano anche a prezzi molto alti.

Nelle mie opere, ho cercato di produrre un qualcosa che a me stesso è mancato da adolescente, dopo gli studi, degli strumenti non solo di riflessione ma con precisi step by step che potessero aiutare il lettore, verso la propria realizzazione.

Nello specifico delle cryptovalute, mi sono avvicinato già nel 2015 e nel 2016 ho iniziato ad acquistare bitcoin e altcoin, tenendo sempre a mente che trattasi di strumenti speculativi a cui destinare massimo un 5% del proprio portafogli d’investimento.

La genesi del libro: perché hai ritenuto necessario condividere le tue riflessioni?

Il libro “Bitcoin Superstar”, ancora oggi tra i più venduti su Amazon, l’ho creato a causa del grande proliferare di business “Scam” (truffe piramidali e schemi Ponzi) che hanno interessato anche molti miei amici. Bisognava fare chiarezza ed io conosco un  solo sistema: l’informazione efficace, che ritengo essere l’investimento con il maggior tasso di interesse.

Oggi è ancora più sentita questa esigenza a causa di internet che ritengo essere un enorme oceano di informazioni, spesso inutili e fuorvianti per il lettore alla ricerca di una meta, sulla propria esile zattera!

Il libro non è solo informativo, ma spiego quali sono i sistemi migliori per acquistare cryptocurrency e gli scenari futuri che si stanno già delineando.

Poi, un post vendita che vede passare i miei lettori all’interno di un canale privato, totalmente gratuito, per chiedere qualsiasi cosa ad una community dedicata, francamente penso che non siano in molti a concederne.

Cosa ne pensi dello stato attuale di salute delle criptovalute e della tecnologia sottostante?

Le crypto sono in ottimo stato di salute. Quello che la gente comune non ha appreso completamente e che il successo delle monete digitali è dovuto proprio al concetto della tecnologia che le supporta: la Blockchain!

Questa è la vera genialata, un database criptato ed, al contempo pubblico nel rispetto della privacy, farebbe felice ogni istituzione, organizzazione finanziaria, ecc. per tale motivo il successo delle criptovalute e paritetico a quello della rete, è inarrestabile, è il futuro!

L’adozione (termine molto usato in questo ambito) è livelli impressionanti ed ogni anno aumenta sempre più: le crypto sono una conseguenza necessaria!

cryptocurrencies

Quali sono le previsioni per il prossimo futuro (come immagini le criptovalute nei prossimi anni)!

Le mie previsioni sono del tutto rosee, altrimenti non ne avrei acquistate (smile)! Scherzi a parte, vi spiego sinteticamente i motivi di questo mio ottimismo. Il 2020, Covid permettendo, sarà l’anno della consacrazione delle crypto.

Specie del bitcoin “superstar” (con il suo 65% di Dominance nel mercato digitale) a causa dell’Halving, delle crisi di liquidità mondiali, delle deflazioni che sfoceranno poi in inflazione e che faranno sentire il popolare bisogno di un sistema di pagamento, una valuta, grazie alla quale non perdere il valore d’acquisto ma, anzi, moltiplicarlo: il bitcoin!

Immaginate che chiunque potrà pagare con le più diffuse crypto, qualsiasi bene e servizio. Milioni di persone che già hanno pratica di pagamenti virtuali, si avvicineranno alle crypto. Senza dimenticare che il bitcoin, in un sentito clima di feroce globalizzazione, rappresenta il primo caso di “valuta senza bandiera” perchè non appartiene a nessuno che non sia la rete sulla quale viene compra-venduto!

Gli Stati che si allineeranno prima saranno quelli che ne beneficeranno maggiormente! Notizia bomba di alcuni giorni orsono che la Francia sarà la prima nazione europea a dotarsi una valuta digitale, grazie forse alla nuova presidente della BCE, Lagarde, francese anch’essa!

Anche il nostro Tremonti, ex Ministro delle finanze, ha pubblicamente dichiarato che il fenomeno è semplicemente il futuro ed è francamente inarrestabile. Infine, in un mondo che ha fatto della protesta popolare una vera consuetudine, tu immagineresti ancora delle banche che intermediano i nostri soldi? Assolutamente no!

Il motto del bitcoin è “Be your own bank“, sii la banca di te stesso, senza intermediari, il mondo bancario e finanziario lo ha già capito ma è troppo tardi! Sei pronto alla rivoluzione crypto? Un sentito ringraziamento ai lettori! Tony

bitcoin digital

Cerchi altri consigli sull’argomento? Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in “Conoscenza efficace“ed un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Per poter aiutare anche i tuoi amici a svegliarsi dal proprio torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE questo interessante articolo, con i tasti in basso!

Potrai seguici sui maggiori Social, e inserendo i tuoi dati, potrai anche avere tutti i nostri nuovi articoli, via mail! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche semplicemente salutarci!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋