COME DIVERSIFICO IL MIO PATRIMONIO?

Sei curioso di sapere come faccio?

Oggi traiamo una bellissima lezione dal mio primo Bestseller su Amazon (qui su in copertina), inerente un problema molto percepito dal trader in erba, o coloro che si definiscono tali. Un qualcosa da cui non si può prescindere che è: la diversificazione del patrimonio!

Prima di approdare al cuore della discussione permettetemi di introdurre un paio di miei pensieri che certamente potranno esservi utili. Questa è una mia citazione abbastanza famosa nei miei canali, nella quale esprimo che:

“l’investimento con il più alto tasso d’interesse è in assoluto:

la conoscenza efficace”!

Siamo ciò che sappiamo e pongo l’attenzione sul fatto che ognuno debba necessariamente formarsi e informarsi perché il mercato è sempre più freneticamente veloce con internet e quindi dobbiamo essere più rapidi per carpire prima degli altri, prima dei competitors,  tutta una serie d’opportunità! un’altra frase che mi contraddistingue é:

“se ti vuoi arricchire, devi acquistare quando gli altri

hanno le mani tra i capelli”

Ricorda sempre l’importanza del Timing, cioè quando andare a mercato in un assets tra i fondamentali che tratteremo a breve. Se vuoi cavalcare l’onda dei rialzi devi entrare necessariamente basso! Molti staranno pensando che stia scoprendo l’acqua calda ma (ahimè) tanti altri hanno fatto errori che vanno in contraddizione a questa mia frase e peraltro, non ammetterebbero mai!

Qualora non ti piacesse leggere, ho anche preparato un bel video su questo importantissimo argomento, eccolo qui:

DISCLAIMER

Io NON sono un promotore finanziario e non posso, per legge, consigliarvi degli assets. Sono un fruitore di servizi, sono dalla Vostra stessa parte e posso però parlare di ciò che ho fatto io, posso chiedervi di prendere appunti e poi di rivolgervi al Vostro promotore il quale è pagato dalla vostra Banca per fare questo determinato genere di attività! Vi preannuncio che sarà abbastanza disorientato perché di solito “concede” consigli che la stessa Società, “obbliga” di trasferire al pubblico per raggiungere i cosiddetti obiettivi mensili o “Bonus di produzione”! Sono molto pochi gli italiani dotati di acume finanziario, tutti gli altri preferiscono hobby inutili come il calcio, la playstation, le forme sul divano, Sky mania, ecc.! Dovrai essere tu a proporre ciò che voi, il futuro è il tuo, non farti raggirare  indecorosamente con ciò che non conosci! Basta! Prendi appunti!

Il nemico giurato del Trader

Permettimi ora di farti comprendere qual è il vero nemico giurato dell’investitore: è il rischio! Bisogna imparare a diventare amici del rischio utilizzando un metodo profittevole, un sistema, una strategia grazie alla quale potrai andare a braccetto con esso e non vederlo come unità anomala, un mostro da cui scappare continuamente! Sappi di base, che il rischio è inversamente proporzionale alla tipologia ed entità dell’investimento!

Mi spiego meglio. A fronte di un alto investimento, dovremo prediligere strumenti a basso rischio e viceversa. Se l’investimento dovesse essere speculativo, cioè molto rischioso, dovrai devolvere a quel assets una minima percentuale del tuo patrimonio!

La parola d’ordine per gli investitori, i traders e tutti coloro che maneggiano denaro, è: diversificare! Significa distribuire intelligentemente le proprie risorse in settori fondamentali! Eccoli qui e li tratteremo a uno ad uno.

Diversifica il patrimonio!
diversifica il patrimonio!

Liquidità

Abbraccia circa un 10-20% del proprio patrimonio. Da molti è vista come una porzione infruttifera, detenuta sui conti correnti che non partecipa alla produzione di gain. Non è assolutamente vero! La liquidità è determinante perché la ritengo essere, un fondo d’emergenza. È quella porzione di patrimonio che aumenta mensilmente grazie alle entrate del Cash-Flow, da cui potrò costantemente attingere per:

  • Elevare le mie conoscenze acquistando libri, effettuando corsi, ecc.;
  • Creare un’osmosi periodica naturale verso altri assets;
  • Entrare repentinamente in assets mancanti, qualora il prezzo diventi basso ed allettante!

Obbligazionari

Detti Bond nelle nazioni anglosassoni, gli concederemo una bella fetta della torta, circa 40-50% perché? Come già spiegato precedentemente, le obbligazioni hanno un rischio molto limitato e non danno grandi percentuali di guadagno, quindi, io vi accantonerò gran parte delle mie risorse. Avrai la possibilità d’acquistare obbligazioni “pure”, altrimenti consiglio maggiormente i Fondi Comuni di Investimento (FCI) o ancor meglio gli Exchange Traded Fund (ETF ), riguardo ai quali ho già effettuato un esauriente video che ti consiglio vivamente di andare a visionare, cliccando qui!  Se proprio devo sbottonarmi,  il consiglio didattico che mi sentirei di esternare, è quello di attenzionare fondi obbligazionari che investono prioritariamente sugli Stati Uniti, nel lungo termine (75%) e poi nel medio termine (25%).

Azionari

Con questi strumenti, il discorso è quasi identico alle obbligazioni. Io ho destinato circa il 20% del totale e le azioni“pure” io le destinerei a quel profilo di investitore/trader che definisco “avanzati”.Niente paura, anche qui abbiamo FCI e ETF e ne consiglio la frammentazione in base a tipologie geografiche preferendo gli indici mondiali più rinomati, e settori merceologici. Questo 20% l’ho diviso in altri cinque strumenti!


Immobiliare

A questo ambito ho destinato il 10%. Possiamo pensare d’acquistare immobili da affittare (Buy to Rent) ma ci sono formule più moderne come l’affittare per poi subaffittare (Rent to Rent), ecc. Ti rimando alla visione di più informazioni, nella pagina Investo/Immobili. Sinteticamente, l’investimento può essere fisico oppure anche qui abbiamo FCI o ETF. Al momento, prediligo la USA zone al 75% e la UE zone al 25%.

Materie prime

Alle cosiddette commodities, ho attribuito il 10%. Per investimento puro a lungo termine, ho pensato solo al Gold (Oro) per un 50% e l’altro 50% in ETF su acqua, che ritengo essere l’oro del futuro!

Speculazioni

Dovessi andare in banca, il tuo promotore esorcizzerà in tutti i modi questo genere di assets. Ha perfettamente ragione! Come in tutto, molto dipenderà dal tuo livello nozionistico, della serie: se la conosci, non ti uccide! La speculazione è uno strumento ad altissima capacità di guadagno ma anche ad altissima possibilità di perdita! Per tale motivo, gli ho destinato solo un minimo del patrimonio, tra 2-5% max. Quali sono questi strumenti? Beh, sono il Forex, le Opzioni binarie, il Betting ma, al momento, io seguo da vicino bitcoin e le cryptovalute per le quali mi ritengo competente a tal punto d’averci scritto quello che è ancora adesso un Amazon Bestseller: Bitcoin Superstar!

Infine, una ripartizione del genere, negli ultimi anni ha portato al sottoscritto benefici a due cifre senza fare assolutamente nulla. Ciò fa capire che siamo sulla buona strada! Avrei terminato e l’ultimo consiglio che mi permetto di ripeterti è quello d’investire in conoscenza!

Un grande abbraccio e work hard: lavora duro perché se non lavori duro non arriverai mai una mazza!

Speriamo di esser stati utili ancora una volta! Commenta pure per farmi capire cosa ne pensi e ti rimandiamo al prossimo articolo!

Grazie per l’attenzione! Tony Locorriere

Ti attendo su Amazon, per i miei Bestseller, digitando il mo nome o cliccando qui!

cover mio libro

Diritti riservati da me medesimo


👋

[CRYPTO] COS’È IL TETHER?

Ciao Cryptomaniaco,

Tether (sigla USDT) si distingue totalmente dalle altre monete digitali. Vi è molta confusione in materia e vi sono molti che considerano tale moneta consolidata, chi un bene rifugio e chi una truffa, vediamo dov’è la verità!

Per iniziare, sappi solo che il Tether è decentralizzato, è stato listato (pronto alla compravendita) da moltissime piattaforme, offre transazioni veloci e sicure e spesso, senza commissioni d’intermediazione.

Come funziona Tether?

E’ essenzialmente un token correlato al Dollaro. Ad ogni USDT corrisponde un dollaro e in virtù di ciò, il suo valore rimane costante con oscillazioni minime registrate nel tempo. Pet tale motivo, si può affermare che esso sia assimilabile ad una versione virtuale del Dollaro. È una criptovaluta davvero stabile, utilizzata da tutti i trader mondiali qualora si presagiscano momenti bui per il bitcoin, che vengono scambiati totalmente in Tether, per “parcheggiare” al sicuro tutto il patrimonio crypto, in attesa di nuovi minimi per rientrare massivamente a mercato in BTC.

A causa della sua bassa volatilità, si colloca ormai da mesi, all’interno della Top 10 best coin con una capitalizzazione in ascesa, anche perchè riteniamo che al momento non ci siano concorrenti, anche se fenomeno “stablecoin” si sta diffondendo pian piano! 

In pratica?

Se un trader decide di vendere bitcoins o altcoins nel suo Exchange, converte in USDT. Se esso decide di voler prelevare dal proprio profilo la plusvalenza, riconverte gli USDT in dollari e ordina il bonifico al proprio conto bancario. Quest’ultima operazione ridurrà la capitalizzazione di Tether mentre se si versa valuta Fiat nell’exchange per scambiarla in bitcoin, la capitalizzazione aumenterà. In gergo, si parla di aumento della Circulating supply  (CS) cioè di offerta di Tether in circolazione.

Un passaggio fondamentale che pochi spiegano, è il seguente. Siccome è una valuta che nasce a “valore stabile” (quasi), il prezzo deve rimanere costante nel tempo, giusto? Ma se continua ad essere fortemente richiesto, ad esempio se il bitcoin viene venduto massivamente, come fa ad avere un prezzo stabile? Il valore non dovrebbe aumentare come avviene per tutte le coins? No, perchè la CS, cioè la sua offerta (il numero di pezzi), aumenta per pareggiare il valore della domanda! Questo passaggio è determinante!

Come faccio a capire se le balene vogliono monetizzare, uscendo dal mercato crypto…o stanno solo speculando in attesa di rientrare in BTC? Andiamo ad osservare la capitalizzazione di Tether e della sua CS e se entrambi sono aumentati in maniera sincrona, vuole significare che gli speculatori sono intenti a vendere Bitcoin per parcheggiarsi in USDT, pronti per ricomprare bitcoin a mercato (COME AL SOLITO).

Qualora i due dati non fossero stati in linea, o si fossero ridotti, sarebbe stato auspicabile pensare ad un’uscita dal mercato crypto che ci avrebbe consigliato di far la stessa cosa, in virtù di imminenti “profondi rossi”!

valore del tether
MARKET CAP E RANKING – OTTOBRE 2018

Qui di seguito, l’andamento attuale in tempo reale


Considerazioni finali

Quando compri Tether, non c’è nessuna garanzia contro perdite e ci si assume tutte le responsabilità quando lo si scambia! Ciò a causa degli incomprensibili termini d’utilizzo, quindi, vige la buona norma di tradare con consapevolezza, sempre! 

Il 15 Ottobre 2018 si è registrata un enorme oscillazione di Tether perchè sono circolate notizie sulla solvibilità della coin! Attenzione, specie nei momenti peggiori del mercato. Investi solo ciò che ti puoi permettere di perdere!

Infine, usate consapevolmente i Tether, potrebbero essere una mano santa, ma anche un metodo veloce per azzerare il conto in caso di insolvibilità.

BE YOUR OWN BANK!

BLOCKCHAIN.NET

Speriamo di esser stati utili ancora una volta! Commenta pure per farmi capire cosa ne pensi e ti rimandiamo al prossimo articolo!

Grazie per l’attenzione! Tony Locorriere

Il miglior invstimento? La conoscenza efficace!

Ti attendo su Amazon, per i miei Bestseller, digitando il mo nome!

Diritti riservati da me medesimo


👋

[INVESTO] COME FINANZIARE IL TUO BUSINESS?

forme di finanziamento

A che punto del processo siamo?

Il problema del finanziarsi a dovere, rientra in processo complesso ma stabilito per passi e certamente non è il primo step! Infatti, dopo essersi accesa la lampada nel cervello con un’idea irripetibile e averne trascritto saggiamente una parvenza di progettazione fattibile, rigorosamente per iscritto, passiamo agli step successivi.

Il consultare le norme a riferimento mi sembra davvero ovvio ma altrettanto scontato non è il reperimento dei fondi per realizzare il tuo progetto. Forse è lo scoglio sul quale la maggior parte dei pretendenti si arena irrimediabilmente, vista la lacunosa conoscenza dell’ostica materia.

Infatti, già dovremmo essere a conoscenza del capitale necessario per poter creare una propria struttura di partenza per alimentarsi e gestirsi nel quotidiano. Conoscendo, quindi, il fabbisogno di capitale, occorre ora individuare le fonti più economiche da cui attingere i capitali per finanziare la propria attività. 

Quali le forme di finanziamento?

Le fonti di finanziamento si distinguono principalmente in due grandi categorie: interne o capitale proprio ed esterne o capitale terzo! 

Assolutamente necessario poter contare su un capitale proprio ed una riserva finanziaria sufficiente che permetta di affrontare l’inizio dell’attività con un’indispensabile tranquillità di bilancio. Ovviamente, tutto dipenderà dalla tipologia di attività che si vorrà creare: potranno essere abbastanza contenuti se insiste nel campo commerciale e distributivo, mentre potranno essere davvero considerevoli, in ambito industriale e produttivo. 

Potersi finanziare completamente attraverso il capitale terzo, ottenuto da creditori che hanno fiducia nel business, è davvero impensabile. Una regola sbrigativa sottende una ripartizione equivalente tra il titolare/i e i creditori. La tranquillità dell’imprenditore/i sarà direttamente proporzionale alla percentuale di capitale “deposta nel piatto”, unitamente alle opportune riserve. 

I business si fanno coi soldi ed i passi devono essere commisurati alla lunghezza della gamba! 

Mia Cit.

finanziamenti
– Si ringrazia KMU –

Finanziamento proprio o interno

Un professionista che è in grado di iniziare un’attività indipendente finanziandola interamente con il capitale proprio, può considerarsi certamente un privilegiato! Autofinanziarsi è sicuramente la via più semplice, la più economica e la più distensiva. Sei tu il capo di te stesso, potrai disporre a tuo piacimento, non dovrai spiegare nulla a nessuno, non dovrai condividere le tue idee con altri che potrebbero clonartele, non dovrai giustificare sempre le tue azioni e, ancor più importante, ne dovrai pagare i relativi interessi.

Un imprenditore potrà partire anche in piccolo con la propria attività, ma ci sarà il momento in cui dovrà pensare di fare il grande salto, altrimenti sarà sempre e solo una sopravvivenza contro l’erario! Orbene, solo in quel momento dovrà valutare di attingere denaro da tramutare in autofinanziamento per realizzare i propri sogni, analizzando dapprima le fonti personali, desumibili dal bilancio familiare, come insegno nel mio primo Amazon Bestseller: Risparmio, Accantono, Investo, Guadagno! Vediamo insieme i più semplici consigli:

-Attingere a propri risparmi e/o accantonamenti, iniziando dal classico “salvadanaio” ai sistemi più evoluti quali i conti corrente bancari e i Piani d’accumulo su strumenti finanziari come fondi e E.T.F., titoli, obbligazioni, polizze, fondi pensione o T.F.R. ecc.  Personalmente, se possibile terrei le liquidità come riserva in caso di bisogni istantanei di denaro liquido. Per gli strumenti finanziari, la loro vendita è legata al prezzo dei titoli che se conveniente, procederei subito alla liquidazione, altrimenti li utilizzerei “a garanzia” del finanziatore terzo.

-Chiedere prestiti senza interessi a parenti e amici,  e comunque persone che si fidano di noi e della nostra reputazione e vision futura. Non trascurate questa fonte perché potrebbe regalarvi soddisfazioni o farvi capire davvero come sono le persone che vi circondano. Chi avrà fiducia in te quando ne avrai bisogno, condividerà insieme a te la gioia del successo. 

-Valutare vendita di beni affettivi, oggetti anche di valore finanziario come gioielli, diamanti, oro, pezzi d’arte e antiquariato, ecc.. Il mercato è implacabile e gli avvoltoi sono tanti perché chi li acquisterebbe, trattiene grandi commissioni, quindi, valutare solo casi estremi. 

-Utilizzare beni propri in Azienda, cioè sarebbe davvero ideale se potessi conferire alla tua propria causa, beni privati come l’automobile, attrezzature, mobili, computer, ecc. 

autofinanziamento
Il Risparmio è la prima forma di Guadagno!

Finanziamento terzo o esterno

Se l’autofinanziamento è insufficiente per finanziare l’impresa, allora si deve ricorrere a fonti terze o esterne.

L’elemento preponderante che differenzia i tipi di capitale terzo è l’obbligo finanziario, cioè il periodo entro il quale il capitale deve essere restituito al creditore, notoriamente conosciuto come “scadenza“. Per tale motivo, ne distinguo almeno tre tipologie:

  • A breve termine, con obbligo di restituzione entro 1 anno;
  • A medio termine, da 2 a 4 anni; 
  • A lungo termine, per diversi anni.

L’imprenditore avveduto, osserva la “regola basilare del bilancio“, nella quale con il capitale a liquido a breve finanzierà le attività a breve come l’acquisto delle materie prime, merce e copertura dei costi d’esercizio. Con il capitale a medio e al lungo termine, unitamente al proprio, finanzierà tutto ciò che si può tranquillamente dilazionare nel prossimo futuro, come le strutture, i veicoli, ecc.

Per il finanziamento della propria azienda tramite capitale estraneo si presentano diverse possibilità come il credito da fornitori e clienti, il credito bancario, il Leasing, i Sussidi e l’aiuto pubblico, il Crowdfunding, ecc. che tratteremo nel prossimo imperdibile articolo.

finanziamento esterno

Spero di esserti stato utile! Qualora volessi formularci una domanda, non esitare a farlo, nell’apposito spazio di seguito! Sentiti libero di voler condividere questo articolo con persone che potrebbero averne bisogno, tramite i tasti di condivisione in basso!

Il miglior invstimento? La conoscenza efficace!

Ti attendo su Amazon, per considerare l’acquisto di uno dei mie Best Seller!


👋

Grazie per l’attenzione devolutami!

Tony Locorriere, Italian Amazon Bestseller, Investitore oculato, cryptomaniac, innovatore! 

[INVESTO SU ME STESSO] LA CURVA DEL BENESSERE PERSONALE!

puoi modificare solo te stesso

Tratto dagli insegnamenti insiti nell’ultimo capitolo dell’Amazon Bestseller “RISPARMIO ACCANTONO INVESTO GUADAGNO” edito da Tony Locorriere, self Editor Bestseller!

Questo articolo è ad ora, senza alcun ragionevole dubbio, il migliore di tutti quelli che ho realizzato! La mia idea produttiva è stata quella di essere utile a qualsiasi persona che voglia pervenire al benessere totale e che abbia spirito autocritico ed essere avvezzo al miglioramento continuo, senza presunzione! Quindi, se pensi di conoscere te stesso e di non aver bisogno di nulla, beh, non perdere tempo in questa pagina!

Concetto di Benessere

Fin dagli albori dei miei studi scolastici, specie quelli intrapresi alle superiori per divenire “Termotecnico“, compresi precocemente l’importanza del benessere personale! Infatti, studiando essenzialmente riscaldamento e climatizzazione, approcciai a quella che in gergo tecnico si chiama “Curva del benessere termicocurva del benessere(come in foto) e ne rimasi da subito affascinato! Era la risultante di diversi fattori che combinati tra essi con diversi valori, davano un’area “di comfort” nella quale, finalmente, ci si poteva trovare completamente a proprio agio! Memore di questi affascinanti studi, ho pensato di ideare e creare una curva che potesse portare chiunque al benessere personale totale e non solo termico, cimentandomi in corsi e studi per approfondire la materia. Il risultato è davvero strabiliante e lo troverai qui di seguito, buona lettura! 

La Curva del Benessere personale (di seguito CBP)

Questo divertente ed introspettivo esercizio, consisterà nell’autovalutazione degli ambiti più importanti della tua vita. Ogni area di colore differente, non necessariamente disposto per importanza, rappresenta un aspetto della tua esistenza. Esaminandoli ad uno ad uno, ti renderai subito conto che questo non è il solito test inconcludente e perditempo! Procedi con calma e, mi raccomando, sii sincero ed introspettivo con te stesso! Secondo me, il benessere totale si valuta tramite la ricerca delle eccellenze in quante più categorie possibili, tra le seguenti:

tonylocorriere.orgTASTO DOWNLOADScaricabile dal tasto qui, di fianco:

Passiamo ora alla trattazione di ogni singola area, ponendo in essere una vera e propria autovalutazione con tanto di voto, nelle tre sotto aree, dopo opportune approfondite riflessioni personali. Annerisci con una penna le colonne soprastanti fino al voto desiderato e ripetendolo per tutte le colonne, alla fine visualizzerai un diagramma nel quale saprai dove focalizzare le tue attenzioni per modificare quel dato insufficiente. L’obiettivo globale è arduo ma sarà quello di portare tutti i valori tra la sufficienza e l’eccellenza, in un anno! Ti chiedo, infine, di effettuare questa valutazione ogni trimestre, per verificare i miglioramenti e il tuo accrescimento periodico che ti darà la spinta a nuovi e più ambiziosi obiettivi! Iniziamo, dai!

Fisico

In quest’area dovrai valutare la tua salute fisica, intesa sia come “assenza di malattia”, sia in termini di corretta alimentazione e cura del propria “macchina”. Ti rammento che per l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’assenza di malattia deriva dal completo benessere fisio-psico-sociale dell’individuo. Iniziamo, quindi dalla fisicità, considerando anche ciò facciamo abitualmente per mantenerci in forma, come ad esempio le abitudini alimentari, l’esercizio fisico, la cura di se stessi, la qualità del sonno, ecc. Sul form, valuta:

  • Peso forma e Attività periodica
  • Alimentazione idonea
  • Salute e Cura di se stessi

Ti basterà semplicemente rispondere a domande come:

  • Quando ti specchi, sei soddisfatto del tuo corpo?
  • Consideri giusto il tuo peso? La bilancia non mente mai!
  • Hai mai controllato il tuo “Indice di massa Corporea”?          
  • Soffri di acciacchi periodici? Se SI, non è normale!
  • Sei consapevole che devi essere fisicamente efficiente?
  • Assumi farmaci? Ti consiglio di ridurli!
  • Hai un buon livello di energia? Se NO, sbagli qualcosa!
  • Dormi bene e ti svegli energico? Se NO, quante ore dormi?
  • Fai esercizi appena sveglio? Se NO, che aspetti!
  • Hai vizi come il fumo, il bere, ecc.? Se SI, eliminali!
  • Rispetti delle sane abitudini alimentari?
  • Coltivi qualche sport? Se NO, staccati dal divano!
  • Hai cura di te stesso? Se NO, non ti rispetti abbastanza!

Psichico

Una condizione di benessere psichico, è intesa dagli psicologi come la combinazione e l’interazione tra più fattori come l’assenza di emozioni negative, la presenza di emozioni positive, la soddisfazione per la propria vita e un buon livello di socialità. Sul form, valuta:

  • Definizione dei Bisogni
  • Gestione emotiva
  • Dialogo interiore e Meditazione

Rispondi alle seguenti domande tipo:

  • Di che umore sei, di solito? Sai che influenza la tua vita?
  • Riesci a star da solo? Se SI, riuscirai a stare con tutti!
  • Sembra che manchi qualcosa alla tua vita? Definisci i tuoi bisogni!
  • Sei padrone di te stesso? Se SI, riesci a difenderti da tutti!
  • Sei in grado di gestire le tue emozioni? Impara a manifestarle!
  • Senti di voler crescere? Se SI, è un ottimo stabilizzatore!
  • Sei un essere sociale? Se SI, ottimo così!
  • Sei introspettivo, sai parlare con te stesso? Se NO, medita!
  • Sai comunicare agli altri i tuoi stati d’animo?
  • Ti accetti per come sei? Se SI, nessuno è perfetto!
  • Hai compreso il tuo scopo nella vita? Se SI, sei un drago!

Sociale

Cioè il trovar posto, con le scelte personali, nel mondo collettivo! Include le relazioni con le persone più intime, al di fuori della famiglia, o con le quali svolgi attività diverse da quella lavorativa, non solo amici storici, ma anche vicini di casa, membri di associazioni, squadre sportive, club, circoli ricreativi e così via. Sul form, valuta:

  • Amici intimi
  • Allargamento community
  • Concedi valore a terzi

Aiutati con le seguenti domande tipo:

  • Sei soddisfatto delle persone che al di fuori dell’ambito ?
  • Ti tieni in contatto con esse? Se NO, che aspetti!
  • Come valuti la qualità di queste relazioni?
  • Condividi valore con i tuoi amici? Se NO, aiutatevi a vicenda!
  • La tua vita sociale ti soddisfa? Se NO, segui i consigli!
  • Sei su almeno un Social Network? Se NO, ti aiuterebbe!
  • Allarghi la cerchia dei tuoi amici? Se NO, non perdere tempo, fallo!

Familiare

Per valutare questo aspetto prendi in considerazione la tua vita di coppia, i rapporti con figli, genitori, fratelli, sorelle e parenti, anche del tuo coniuge. Sul form, valuta:

  • Partner e figli
  • Genitori e affini
  • Altri membri

Aiutati con le seguenti domande tipo:

  • Pensi innanzitutto al benessere della tua famiglia?
  • Hai buoni rapporti con la famiglia? Chiediti sempre il perchè!
  • C’è un clima piacevole in casa? Se NO, definisci i motivi e gli obiettivi!
  • Sei orgoglioso nella coppia? Se NO, sei un grande!
  • Da genitore, sei disponibile con i tuoi figli? Concedi tempo!
  • Riesci a trascorrere abbastanza tempo con la famiglia?
  • Sei disponibile con altri membri? Se NO, se non dai non avrai!

Lavorativo

Questo settore riguarda la tua posizione professionale, qualunque essa sia. Riguarda non solo la capacità di fare reddito, ma anche il livello di soddisfazione per l’attività e le mansioni che svolgi, il grado di responsabilità assunto, il tuo gradiente di libertà, il tuo rapporto col denaro, le capacità d’amministrazione finanziaria (che io interpreto come un vero e proprio lavoro), ecc. Se sei uno studente, considera invece l’interesse per le materie oggetto del tuo studio, i voti e le prospettive di trovare un buon impiego. Sul form, valuta:

  • Obiettivi di Carriera e Realizzazione
  • Risparmio & Accantono
  • Finanziario e gestionale

Aiutati con le seguenti domande tipo:

  • Sei soddisfatto del tuo rapporto lavorativo? Se NO, ti stresserai!
  • Lo svolgi con passione? Se NO, sarai un frustrato!
  • Pensi sia adeguato alle tue capacità? Se NO, guardati intorno!
  • Vorresti più stimoli, responsabilità o cosa?
  • Hai un buon rapporto con i tuoi colleghi?
  • Lavori in team o hai colleghi collaborativi?
  • Sei ben accetto dai tuoi colleghi? Se NO, pensa ai motivi!
  • La retribuzione è commisurata e perché?
  • Quello che guadagni ti appaga?
  • Cresci professionalmente o non hai stimoli?
  • Riesci a risparmiare e ad accumulare denaro?
  • Sai come fare? Se No, leggi il mio Amazon Bestseller!
  • I tuoi acquisti sono preventivati? Se NO, fallo!
  • Sai far fruttare il tuo denaro? Se NO, tranquillo, sei nella media!
  • Sai qual è l’investimento migliore? La conoscenza efficace!

Ambientale

Si riferisce agli spazi in cui vivi, gli ambienti nei quali di solito trascorri il tuo tempo. Essi influiscono tanto sul nostro umore, sulle prestazioni e sulle relazioni.

Considera anche i beni materiali che possiedi, dall’auto ai vestiti, all’arredamento della tua casa e così via. Sul form, valuta:

  • Il luogo in cui vivi
  • La casa in cui vivi
  • Ciò che possiedi in essi

Aiutati con le seguenti domande tipo:

  • Ti piace la tua casa e perché?
  • E alla tua famiglia? Chiediglielo!
  • E’ localizzata bene e perché? Se NO, poniti degli obiettivi!
  • Hai altre proprietà nelle quali trascorri del tempo?
  • Sei contento delle cose che possiedi e perché?
  • Avete delle belle auto? Se NO, non pensare solo all’apparenza!
  • Hai qualche hobby a casa? Se NO, cosa ti piacerebbe fare?
  • Ci sono oggetti che vorresti possedere? Sono indispensabili?

Evolutivo

Dedicato al tempo che dedichi esclusivamente alla tua evoluzione appunto, alle attività che svolgi per migliorarti costantemente, a tutto ciò che fai per crescere interiormente: qui la scelta è ampia, potrebbe trattarsi della frequentazione di un corso, al leggere un libro, all’iscriversi ad un’associazione, ecc.. La crescita personale e professionale è il più grande strumento in tuo possesso per ottenere una qualità di vita sempre migliore. Sul form, valuta:

  • Crescita personale
  • Creatività e insegnamento
  • Produzione propria

Aiutati con le seguenti domande tipo:

  • Cosa fai per agevolare la tua crescita personale?
  • Dove e come registri i miglioramenti?
  • Sei creativamente attivo nel pensare a qualcosa di tuo?
  • Hai mai pensato di insegnare qualcosa in cui sei ferrato?
  • Hai cominciato a produrre qualcosa di tuo?
  • Come darai il tuo contributo all’umanità?
  • Una volta ultimato, insegna! Il miglior maestro è proprio l’insegnamento!

Temporale

Per “svago” intendo il puro divertimento e il riposo. Le attività di svago non hanno alcuna finalità particolare se non quella del semplice piacere di farle, del regalarsi qualche momento di gioia, allegria, distrazione e tranquillità. Sul form, valuta:

  • Un’ora tutta tua e Tempo libero
  • Identifica gli Obiettivi (Form apposito)
  • Focalizzati e porta a termine

Aiutati con le seguenti domande tipo:

Ti concedi tempo sufficiente per lo svago o senti invece di non averne abbastanza?
Lavori sette giorni su sette o riesci ad avere almeno un giorno alla settimana da dedicare alla tua vita privata?
Ti prendi mai una vacanza? Riesci a ritagliarti alcuni momenti di pausa durante l’anno?
Trascorri qualche serata in compagnia di amici? Con che frequenza?

Catartico 

Passiamo alle tue credenze, ai tuoi principi profondi e alla coerenza con la tua coscienza. Catarsi significa purificazione ed è questo ciò che cerchiamo in questa area. Sai di esser parte di un universo che ha bisogno del tuo apporto, non puoi pensare di vanificare la tua vita senza che altri possano pensare a te, quando non ci sarai più! Sul form, valuta:

  • Le tue credenze
  • I tuoi valori più profondi
  • Fai qualcosa per l’umanità

Aiutati con le seguenti domande tipo:

  • Hai fede in un qualcosa capace di guidare le tue azioni?
  • La fede ti è d’aiuto o d’intralcio? La coltivi?
  • Hai mai pensato di aiutare il prossimo? Se No, inizia col volontariato!
  • Quali sono i tuoi 5 valori profondi? Scrivili, ti prego!
  • Sei allineato con essi? Se NO, controllali periodicamente!
  • Pensi di contribuire in modo concreto al miglioramento del mondo e dell’umanità?

Cosa fare ora?

istogramma

Spero tu abbia assegnato un punteggio da 1 a 10 in ogni sotto area. Ebbene, congiungendo i massimi ottenuti, evidenzierai la tua CBP in un istogramma simile a quello in foto!

Guarda attentamente la tua CBP! Era molto che non facevi un check-up, vero? Sei deluso? Sei contento? Che sentimenti ti induce? Cosa ti suggerisce? Visivamente, noterai subito quali sono le aree prioritarie in cui dovrai focalizzare il tuo intervento! Saprai (anche se penso che ne fossi già cosciente) quali sono le aree in cui trovi soddisfazione e quelle penalizzate che necessitano di attenzione e migliorie! Non aver timore, la maggior parte delle CBP sono pesantemente sbilanciate (o non sei stato sincero)! E’ nella natura della gente privilegiare degli aspetti, trascurandone altri e l’importante è rendersene conto per sopperire al meglio.

Ora, rifletti sulla tua vita! Devi comprendere quanto prima come rimediare agli squilibri, specie se trattasi di aree importanti! Una spinta propulsiva te la può concedere il fatto di ripetere il test, proiettato indietro di 3 anni, o quanto vuoi tu! Fallo subito e ti accorgerai come è cambiata la tua vita e come potrà cambiare con una nuova consapevolezza acquisita. La situazione passata ti mostrerà cosa hai realizzato di buono o di negativo in così pochi anni, con il confronto tra le due, avrai una spinta al miglioramento, ora che sai come fare!

Ora, non ti rimane altro che leggere il nostro libro Amazon Bestseller specificato in epigrafe, grazie al quale avrai un percorso di crescita globale con tanto di utilissimi form, indispensabili alla tua crescita personale globale, senza possibilità di errore alcuno! Ti indicheremo con precisione il primo fattore basilare, senza il quale non riuscirai mai a combinar nulla e sarà il combustibile inesauribile per il tuo motore creativo! La domanda importante è: dove vorresti essere tra 3 anni? Ti insegneremo i passi da compiere con una pratica guida passo dopo passo che ti prenderà per mano e ti condurrà verso i tuoi obiettivi ambiziosi.

Il CBP ti permetterà già da ora di lavorare su te stesso, ma il libro ti aiuterà a progettare e realizzare il “TU” che hai sempre desiderato essere. Non è uno scherzo! Ha già aiutato centinaia di persone e tu potresti essere il prossimo! Leggi le recensioni dei miei libri e capirai che non sono proprio un pivello in materia! 

Spero di esserti stato utile anche con questo articolo, attendo un tuo commento e “Work Hard“, lavora duro perché solo il lavoro duro e la perseveranza, portano a risultati concreti!

Diritti Riservati da Tony Locorriere

[INVESTO SU ME STESSO] IL PIÚ GRANDE UOMO: EINSTEIN.

Ciao amici, iniziamo oggi il nostro percorso di crescita con il più grande dei miei mentori: Albert EINSTEIN!

Ho deciso di iniziare questo ciclo di grandi personaggi da prendere come esempi motivazionali. Diamo avvio alle danze con quello che per me personalmente è forse il più rappresentativo: il grande Albert EINSTEIN.

Brevi cenni di storia autobiografica

Albert Einstein 
(Ulma14 marzo 1879 – Princeton, 18 aprile 1955).
Un anno dopo la sua nascita, la famiglia si trasferisce a Monaco di Baviera. Da piccolo, è un solitario ed impara a parlare molto tardi e pensate che a sette anni non sapeva ancora leggere, e fino ai nove aveva serie difficoltà ad esprimersi. Il rapporto con la scuola è da subito difficile: odia quei sistemi severi di allora che rendevano la i luoghi di insegnamento come una caserma. Si consola così nello studio del violino, dell’algebra e nella lettura di libri di divulgazione scientifica. Ma pensate che a soli ventisei anni, dimostrò la validità della teoria dei quanti, fornì una valutazione quantitativa del moto browniano e l’ipotesi di aleatorietà dello stesso ed espose la teoria della relatività ristretta che, nel 1921, gli permise di ricevere il Premio Nobel per la fisica. La sua immagine rimane a tutt’oggi una delle più conosciute del pianeta, anche tramite i suoi insegnamenti che sinteticamente riassumo qui di seguito, iniziando dalla mia preferita: 
  • La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. (Adattati ai cambiamenti)
  • La mente intuitiva e’ un dono sacro, la mente razionale e’ un fedele servo! (Segui le tue intuizioni)
  • Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono. (Apprezza la vita e tutto ciò che hai).
  • E’ meglio essere ottimisti e avere torto, che pessimisti e avere ragione. (Impara ad essere ottimista al di sopra di tutto).
  • Ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità.  (Scegli di essere felice, da ora!).
  • C’è una forza motrice più forte del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà. (Volere è potere).
  • Non penso mai al futuro, arriva così presto!
    (Vivi ora, non domani).
  • Il mondo che abbiamo creato è il prodotto del nostro pensiero e dunque non può cambiare se prima non modifichiamo il nostro modo di pensare.
    (Cambia i tuoi pensieri e cambierà il tuo mondo).
  • Saper vivere è come andare in bicicletta: per mantenere l’equilibrio non bisogna mai smettere di muoversi.
    (Ricerca l’equilibrio nel movimento).

    Che dire, praticamente un grande!

    Ho plasmato gran parte del mio pensiero al suo insegnamento costante, e spero faccia altrettanto con te. Spero che ti sia piaciuto questo contributo e attendo un tuo commento per sapere quello che ti piace maggiormente.
    Grazie per l’attenzione ma soprattutto grazie a te, Albert!
    MAI LASCIAR PERDERE UNA SACRA CURIOSITA’!

    Spero di esserti stato utile anche questa volta, attendo un tuo commento e “Work Hard“, lavora duro perchè solo il lavoro duro porta a risultati concreti!

    Diritti Riservati da Tony Locorriere

BITCOIN: CHE RIMPIANTO!

Bitcoin che rimpiantoTi sei mai rammaricato per non aver aderito ad un’opportunità che poi col tempo è aumentata esponenzialmente di valore? Noooo? A me si, e te lo racconto nell’Introduzione del nostro Bestseller!

Bitcoin superstar

CLICCACI SU!

Era un Sabato pomeriggio di Dicembre del 2010. Mi ritrovavo a Roma, all’interno di una bellissima sala ottocentesca per la presentazione di un business. Da amici in comune mi fu presentato Andrea, un ragazzo che già dalle prime battute, mi apparve subito brillante. Interloquendo, mi disse che si era appena laureato in materia finanziaria e come tesi aveva portato una qualcosa come “gli sviluppi del protocollo Bitcoin”! Assecondando la mia atavica curiosità e fame di conoscenza, gli chiesi cosa fosse, scusandomene per l’ignoranza in materia, ed egli mi circostanziò il fenomeno con i pochi dati che allora erano disponibili. Sinceramente, non ne rimasi folgorato! Al termine della breve conversazione, mi consigliò di acquistare il corrispettivo di appena 1.000€ in bitcoin che all’epoca quotavano intorno a 5 cent di Dollaro. Ne avrei potuti acquistare circa 20.000 pezzi. Ci salutammo e ci perdemmo di vista, immersi nel trambusto della presentazione. Questo è stato, in assoluto, il più grande rimpianto della mia vita, perché non seguii il consiglio di Andrea e dopo circa sei anni da quella data, mi sarei ritrovato con un capitale di circa, (udite udite) 40 Milioni di Dollari. Ancora adesso, al ricordo, impreco in turco e aramaico, ma si sa che le opportunità si devono saper cogliere sempre al momento giusto, senza possibili rimpianti futuri. Questa è stata tra le più grandi lezioni di vita che ho dovuto affrontare. Di Andrea non ho saputo più nulla, perché probabilmente si starà godendo il suo patrimonio a bordo piscina, nella sua mega villa in uno dei paradisi fiscali. Beato lui!“.

Ma è tardi entrare nel bitcoin, ora che vale così tanto?

Cosa dice a proposito il miliardario Wences Casares, nonWences Casares proprio uno degli ultimi venuti, dice che: “non è mai troppo tardi per interessarsi ai bitcoin“. Questo Signore è stato il precursore della diffusione della valuta digitale nell’élite della Silicon Valley. Pensate che ha introdotto al bitcoin addirittura Bill Gates e tantissimi altri Paperon de Paperoni nelle riunioni riservate a pochi!

Bill Gates stesso cosa ha dichiarato sul re delle criptovalute? Il bitcoin è la soluzione, il bitcoin è meglio della valuta”. Hai bisogno di altri stimoli per entrare o questi ti sono sufficienti?

Come diciamo anche nel libro, non facciamo altro che rifarci alle strategie dei ricchi, rendendole popolari! Tieni a mente che questo tipo di investimento è ad alto rischio benchè speculativo, quindi non depositare cifre che vanno oltre il 2-5% del tuo capitale, per poi mantenerlo per i prossimi anni, magari rimpinguandolo con modeste percentuali del tuo cash-flow mensile.

L’idea è quella di perdere una piccola parte del nostro capitale, o diventare milionari! Bella sfida eh! 

Pensa che alcune previsioni vedono il singolo bitcoin oltre i 50.000€ entro il 2020 e a 1 Mln nel 2030. Quanto sia vero non ci è dato sapere, ma un piccolo rischio potrà certamente tramutarsi in un grande guadagno, se si considera ciò che si è realizzato finora, solo mantenendone in portafogli anche per solo un anno! 

Per completezza d’informazione, questo libro si è laureato “Amazon Bestseller” già al lancio. Non attendere altro tempo, potrebbero non esserci più le condizioni ottimali come le attuali!

Ti lascio augurandoti una buona e fruttuosa lettura!

Ciao da Tony Locorriere

Le menti mediocri condannano abitualmente

tutto ciò che è oltre la loro portata”.

Ti attendiamo anche sulla nostra nuova pagina Facebook, per aggiornamenti sull’argomento, ovviamente “Bitcoin Superstar“. 

– Riproduzione riservata da diritti –

   Disclaimer:
Questo articolo viene diffuso a solo scopo didattico e NON può essere considerato sollecitazione all’investimento. Il sito web non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate. Ti esorto a contattare il tuo personal banker per concordare un piano secondo le tue propensioni al rischio. Grazie!

BITCOIN SUPERSTAR

Bitcoin superstar ebook

Che cosa sono i bitcoin, come guadagnarci in concreto e come gestire le criptovalute.

Queste sono le risposte sulle quali ci siamo soffermati nel produrre il nostro nuovo libro. Ci presentiamo alla trattazione di quest’argomento finanziario, da Bestseller con la precedente opera edita nel Marzo 2017 e che ti consiglio di leggere per dare un “filo logico” al percorso d’elevazione globale, che con tanta lena spero d’inculcare.

Questi è un libro dettato dalla necessità, la necessità di sapere come funzionano i bitcoin e come poterci guadagnare, per cavalcare la grande onda delle criptovalute, attualmente agli onori dell’attualità.

Inizia così:

Non avrei mai pensato di potermi trovare, un giorno,Bitcoin superstar completamente immerso nella più grande rivoluzione economica come quella che attualmente stiamo attraversando grazie alla diffusione delle criptovalute“.

Finisce con le nostre risorse private per fare in modo che il libro sia solo un inizio, un tramite per poi sfociare in percorsi comuni ne nostri canali che hanno solo un interesse: concedere valore ai terzi, per diventare un valore per essi!

Quest’opera è distribuita secondo i miei tre pilastri fondamentali: una prima parte INFORMATIVA che potrai leggere gratuitamente, una seconda sezione FORMATIVA dove spiego il da farsi e la terza parte prettamente ATTUATIVA nella quale insegno come fare praticamente per iniziare!

Il lancio?

Il lancio è avvenuto il 1° Settembre, sia nella versione eBook che cartacea. Non può assolutamente mancare nella tua libreria! Non mi piace vendere una scatola chiusa e per tale motivo te ne mostro il sommario degli argomenti, in anteprima: Sommario di Bitcoin superstar

Come se non bastasse, ad ulteriore garanzia, potrai leggerne i primi capitoli, direttamente su Amazon, cliccando qui per l’eBook o cliccando qui per il cartaceo! Per completezza d’informazione, questo libro si è laureato “Amazon Bestseller” già al lancio. Non attendere altro tempo, potrebbero non esserci più le condizioni ottimali come le attuali! Ti lascio augurandoti una buona e fruttuosa lettura! Ciaoo da

Tony Locorriere

Le menti mediocri condannano abitualmente tutto ciò che è oltre la loro portata”.

 

Ti attendiamo anche sulla nostra nuova pagina Facebook, per aggiornamenti sull’argomento, ovviamente “Bitcoin Superstar“. 

– Riproduzione riservata da diritti –

   Disclaimer:
Questo articolo viene diffuso a solo scopo didattico e NON può essere considerato sollecitazione all’investimento. Il sito web non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate. Ti esorto a contattare il tuo personal banker per concordare un piano secondo le tue propensioni al rischio. Grazie!

Come guadagnare con le Criptovalute! (#4 Criptovalute)

 guadagnare con le criptovalute

Caro lettore,

ecco il nostro quarto articolo sulle criptovalute. tratto dal nostro nuovo libro in imminente uscita, considerato l’alto interesse e gli alti guadagni che gravitano attualmente attorno a questo fiorente ambito della Finanza. Qualora tu non sappia di cosa stiamo parlando, ti consiglio di visitare la nostra apposita pagina dedicata, in “I nostri siti/Criptovalute“, cliccando qui!

In questo articolo affronteremo argomenti di grande interesse:

  • E’ possibile guadagnare oggi con le criptovalute? 
  • Tipologie di piattaforme
  • Come si preleva il denaro reale?
  • La volatilità delle Cripto

E’ possibile guadagnare oggi con le criptovalute?

La risposta è decisamente, SI! L’argomento sarà completamente sviscerato nella nostra nuova pubblicazione che si propone nuovamente di divenire Bestseller come il precedente. Ti basti dare un’occhiata all’andamento del prezzo di mercato delle criptovalute per capire che sono tutte in costante guadagno. La più solida e datata criptovaluta è sicuramente il bitcoin.

Ma non esistono solo i bitcoin, infatti, solo per esempio, vai a sbalordirti sul grafico di ethereum, litecoin, ripple per renderti conto delle strabilianti performance delle criptovalute.

Ma quali sono i motivi di questo continuo trendUP? Queste alternative valute digitali che di fatto, tagliano fuori le banche e gli istituti di credito, sono sempre più accettate all’interno del sistema finanziario. Le poltrone dei bancari e dei personal banker, iniziano a tremare ed essere traballanti. Sempre più siti online accettano il pagamento in bitcoin o in litecoin e i veri esperti ( come un certo Bill Gates che le accetta in Microsoft) le ritengono comunque la moneta del futuro digitale.

Se a ciò si aggiunge che ormai è percepita globalmente la totale sicurezza delle transazioni e della gestione dei dati sensibili, unita ad una semplicità di utilizzo del portafoglio virtuale, il gioco è fatto. Rammento di interpretare questo investimento come una speculazione, quindi interessando una piccola percentuale del tuo capitale (1-5%).

Tipologie di piattaforme

Questa è la prima distinzione sintetica che potrai trovare su internet! Posso dire di esser stato il primo in assoluto a realizzarla!

Best bitcoin platformLa piattaforma è uno strumento che andrebbe scelto in relazione all’uso che se ne devi fare. Come abbiamo scritto nell’articolo precedente, le possibilità che hai con le cripto, essenzialmente sono la Riserva di valore, la costruzione di un nodo, il prestare con un ritorno, il Mining, il Trading e la partecipazione alle I.C.O. Per tali operazioni ci serviremo delle seguenti piattaforme crittografate.

1.Exchanging

Orbene, per iniziare ad accantonare riserva di valore, bisogna “scambiare” la nostra valuta in criptovaluta tramite piattaforme di exchanging, alle quali daremo il nome di “Wallet“, perché ivi formeremo, custodiremo, scambieremo il nostro portafogli di criptovalute. Sarà il nostro conto corrente bancario, e noi diverremo la banca di noi stessi. Dovrai primariamente prediligere e accantonare sua maestà il Bitcoin, o altre cripto ad alta capitalizzazione. Non ti preoccupare perché questi sono ambienti ad alta sicurezza, debitamente crittografati e inespugnabili agli hackers, perché invisibili e inaccessibili se non da te. I principali wallet che mi sento di consigliarti, sono quelli che ho già testato,

changelly cambio di criptovalutee sono: Blockchain, BitstampCopay, Changelly, Coinbase e CoinMama. In queste piattaforme potrai solo fare riserva di valore, anche se quotidianamente ampliano la gamma dei servizi disponibili. Cambiare denaro tradizionale in cripto, costa una commissione orientativa di 9€ su Blockchain e 20$ su Bitstamp. Ricorda che ogni passaggio di denaro avrà un costo.

indacon per acquistare bitcoin ed ethereum in modo rapido e sicuroMa ti piacerebbe acquistare bitcoin senza account, per evitare completamente tracciamenti e identificazioni? La soluzione è Indacoin o Bitit i cui portali hanno sono tra i siti più veloci per l’acquisto di bitcoin. Dimentica lunghe e laboriose procedure di verifica identità, perché non dovrai nemmeno sottoscrivere un account. Basterà registrarsi, per iniziare subito a comprare bitcoin ed ethereum con carta di credito o debito Visa e MasterCard, ottenendo in più fantastici sconti sui successivi acquisti.

ledger hardware wallet per criptovaluteInfine, ero convinto che i wallet potessero essere reperiti solo online, mi sbagliavo! E’ nata la ledger wallet Nano S, che non è altri che un ritrovato tecnologico nel quale è possibile conservare bitcoin o qualunque altra moneta digitale, grazie ad una semplice e evoluta chiavetta USB crittografata e sicura da portare con se. Pensa che permette di gestire il tuo portafoglio tramite un pc, oppure con un tap direttamente dal suo mini display. E’ protetta da un codice PIN, ed è possibile fare un backup completo per evitare di perdere i propri bitcoin in caso di rottura o smarrimento. L’ho acquistata a 85€ tutto compreso, e i tempi d’attesa sono di almeno 2 mesi!

2.Exchanging-Trading

Per iniziare a pensare di tradare (comprare e vendere), dovrai trasferire dai wallet, porzioni di conto in Bitcoin o altro, verso ulteriori piattaforme di exchanging, cambiandole in altre cripto più appetibili. Questa operazione risulta necessaria qualora tu voglia comprare o vendere cripto minori e più performanti per moltiplicare le tue capacità di guadagno. Da trader ti avviso che tali piattaforme sono abbastanza complesse e non sono proprio per tutti anche a causa dell’alta volatilità. Bisogna aver esperienza nell’ambito finanziario e masticare già nozioni

poloniex exchange criptovalutedi trading, altrimenti preparati ad una disfatta precoce. Le piattaforme testate in questo ambito sono: Poloniex, Kraken, Bittrex.

Attenzione però, non confondere  queste piattaforme di exchanging-trading con i Broker. I Broker sono esperti in altri strumenti speculativi come il Forex e in ciò che spacciano quali criptovalute, ma di fatto non lo sono: i C.F.D. (Contract for Difference). Quindi, occhi aperti e non fatevi rifilare ottone per oro, riempendovi, per giunta, di commissioni d’intermediazione e spread. I CFD sono una cosa e le cripto un’altra, chiaro? LeAffiliazione Ava Tradepiattaforme di Broker famosi, sono: Plus500, Market.com, Avatrade, Ufx, Trade360 ecc.

 

3.Mining

Più che piattaforme, sono dei semplici software scaricabili sul tuo PC Windows, Mac, tablet o iPad, o siti, che permettono di creare criptovalute. Dai Bytecoin agli Ethereum, dal Monero ai classici Bitcoin. Ve ne sono a migliaia, ma è meglio fare una considerazione prima di accedervi. Le valute si “minano” aumentando la potenza di calcolo dei server, quindi, facendo lavorare la tua macchina ininterrottamente alla causa. Ma la spesa vale l’impresa? La maggior parte delle volte no. Prova a

Minergate, il miglior strumento per creare criptovalutescaricare Minergate  o Bitminer a semplice titolo esemplificativo e ti renderai conto che potrai guadagnare una risicata commissione dell’1,5% sulle monete che hai creato. Poi, grazie alla funzione “Smart Miner“, il programma minerà in automatico le criptovalute al momento più redditizie. Prova e fammi sapere cosa guadagnerai: una ceppa!

4.Lending

Qualora tu non avessi adeguate potenzialità d’investimento, o qualora volessi prestare una porzione delle tue cripto, dietro compenso, ti presentiamo il Lending (prestito). Le piattaforme di prestito sono siti in cui si è in grado di prendere in prestito da qualcuno o dare a qualcuno Bitcoin. Come nel settore bancario, colui che riceve il prestito (mutuatario) accetta di comminare un tasso di interesse specifico al creditore, per ottenere il BTC.

Sono società globali che funzionano in peer-to-peer. La registrazione richiede solo pochi secondi e potresti accedere al tuo primo investimento in bitcoin, in pochi minuti, qualora hai le garanzie opportune. Sono siti completamente gratuiti e non si dovrà pagare alcuna commissione, perchè guadagnano tra la differenza del prestato ed il riavuto, come le agenzie di prestito. Le piattaforme  strutturano l’intero processo nel modo più equo e trasparente possibile. Ecco alcuni vantaggi rispetto alle banche finanziarie normali:

  • Tassi migliori: Come prestatore, finanziatore non vi è alcun costo. Come un mutuatario, è necessario pagare tra l’1% e il 5%.
  • Più veloce: l’erogazione del credito, rispetto ad altri finanziatori. .
  • Ottimo Tasso di interesse: Il creditore ottiene un miglior R.O.I. (ritorno sugli investimenti), normalmente tra il 3% e il 7% al mese, in maniera regolare e non altalenante come per i wallet.
  • Approvazione manuale: per ridurre la possibilità di truffa, tutti i prestiti sono controllati manualmente e richiedono le garanzie minime, anche se questo non elimina totalmente il rischio!

Perchè richiedere un prestito Bitcoin?

Qualora tu abbia una nuova idea di business, tu voglia avviarti al Trading, tu voglia costruire un nodo Bitcoin per il mining autonomo, tu voglia consolidare il tuo Business, ecc.

Immagina di dover pagare il 5% al mese per il prestito, e di realizzare il 50%! Hai capito perchè potrebbe essere un’opportunità? Le migliori Società di Lending sono: Coinstaker.comBitbond.com.

Come si preleva il denaro reale?

prelevare bitcoinQuesta è una delle domande che mi si rivolge più spesso! A parte il fatto che sarei uno stupido se andassi a disinvestire uno strumento che va a bomba, attualmente non pago neanche in Bitcoin, per non sottrarre riserva di valore che giornalmente si avvalora sempre più. Qualora non l’avessi capito, io non ho ancora prelevato e non ne ho alcuna intenzione al momento. Asseconda l’investimento in criptovalute, a qualcosa che hai compiuto e che non ti serve nell’immediato, altrimenti non penso ne valga la pena!

Se proprio devi prelevare, potrai farlo dai wallet che prevedono la carta ricaricabile che potrai ricevere a casa a fronte di una commissione di spedizione e una di prelievo, al momento, di circa 10$. Alternativamente, potresti aprire un wallet con Spectrocoin, che è tipo blockchain, che per 8$ t’invia direttamente a casa una carta di debito su cui puoi girare tranquillamente I tuoi bitcoin ed usarla x fare acquisti o prelevare in qualsiasi sportello bancomat del mondo. Ma ripeto che ogni giorno assistiamo a novità nel settore e la tecnologi, unita alla concorrenza, porterà notevoli cambiamenti nei prossimi anni, a favore della clientela!

La volatilità delle Cripto

volatilità criptoQuando si parla di volatilità, si associa impropriamente il termine di “bolla speculativa“. In realtà la volatilità non è altro che la  una misura della variazione percentuale del prezzo di uno strumento finanziario nel corso del tempo. La volatilità storica deriva dalla effettiva serie storica dei prezzi misurabile nel passato. La bolla speculativa è invece una particolare fase di mercato caratterizzata da un aumento considerevole e ingiustificato dei prezzi di uno o più beni, dovuto ad una crescita della domanda repentina e limitata nel tempo. Fatta questa opportuna distinzione, non puoi sperare di operare con strumenti finanziari stando lontano dalle bolle, impossibile! Esse non sono eccezioni straordinarie, ma sono fenomeni del tutto normali in economia che servono a sorreggere gli scambi. Sono la naturale prova dell’innovazione nei più diversi settori, come il boom del web dal 1990 e il boom delle criptovalute dal 2010.

Ritengo che se manchi d’approfittare dell’enorme plusvalore di una bolla, perderai la possibilità di accumulare abbastanza denaro per affrontare dignitosamente la prossima bolla (forse la robotica). Guardiamo in faccia la realtà, siamo qui per cavalcare un’onda pazzesca, senza paura e timori tramite l’efficace informazione!

La cosiddetta “bolla cripto” nasce con la crittografia delle informazioni, che significa “scrittura nascosta”, ovvero dei metodi per rendere un messaggio o una transazione non comprensibile/intelligibile a persone non autorizzate a leggerlo.

Ciò renderà inutile la centralizzazione delle informazioni perché ognuno provvederà di per se, ognuno si gestirà la propria banca nei wallet, asfissiando così il sistema bancario e i sistemi del debito instaurati dai Governi nazionali. Queste istituzioni stanno già correndo ai ripari, perché sempre più consapevoli della loro inutilità nel saper gestire il singolo emancipato cittadino.

Ma tornando all’argomento di base, è ineludibile che la volatilità nelle criptovalute sia così alta a causa della formazione di una bolla. Studiamo meglio questo fenomeno, analizzandone le fasi:

  1. Accumulazione, la crescita piuttosto moderata e regolare e caratterizzata da volumi in aumento e relativamente elevati; è una fase in cui si cominciano a muovere capitali di operatori istituzionali.
  2. Bolla speculativa, il mercato prende una direzione decisamente rialzista e molti operatori, anche medio-piccoli, si inseriscono nel mercato, attirati dai veloci ritorni economici, piuttosto che dalla validità dei progetti tecnologici che sono alle spalle. In questa fase, la bolla esprime alta volatilità spesso priva di motivazioni economiche. A questa fase, che porta i corsi molto in alto con prezzi gonfiati, segue un periodo breve di ulteriore aumento dei valori di mercato in cui gli investitori istituzionali cominciano ad alleggerire le posizioni vendendo agli investitori occasionali.
  3. Scoppio della bolla, un crollo improvviso del mercato, molto spesso collegato a pretestuosi motivi quale, recentemente, l’11 settembre 2001. Tale crollo di solito riporta i valori di mercato indicativamente ai valori originari di inizio ciclo facendo perdere agli investitori non istituzionali gran parte del capitale investito. L’esplosione della bolla speculativa è legata anche: 
  • Al difficile reperimento di nuovi investitori disposti ad acquistare ulteriori diritti ad un prezzo che nel frattempo è diventato troppo elevato;
  • Alla monetizzazione del capitale, da parte di chi ha comperato in precedenza;
  • Per il ridimensionamento delle ottimistiche prospettive di guadagno (fiducia).

La bolla cripto, secondo il mio modesto punto di vista, è ancora nelle fasi iniziali della “bolla speculativa” nella quale non viene adeguatamente valutato il reale valore dei tantissimi progetti, ma solo il fatto di dire: “io ci sono”! Le cripto vanno su e poi giù, senza apparenti motivi ma io posso assicurare che molti movimenti sono tipicamente istituzionali, e sono la prova che essi sono già a mercato per guadagnarci molto più di noi, piccoli risparmiatori. 

L’abbiamo detto tante volte, l’investimento in cripto è speculativo, e devi saper affrontare la grande volatilità di questo mercato, soprattutto quando ti va contro, comprendi? La volatilità è cementata al sistema, per almeno alcuni motivi fondamentali:

  • s’investe bovinamente, senza aver analizzato il valore dei progetti o di coloro che mettono sul mercato nuove valute; nasceranno cripto di settore, per avvocati, imprenditori, architetti, ecc.
  • il mercato è ancora troppo poco liquido, cioè con ancora troppo pochi investitori e capitali investiti, quindi immagina cosa potrà accadere, ad esempio, dopo le Olimpiadi del 2020 in Giappone, primo paese cripto-digitalizzato dal 1 Aprile 2017. Al momento di quest’articolo, il mercato delle cripto vale circa 220 Mld di Dollari, e se pensate che nel Forex ogni giorno, solo su Eur/Usd vengono mossi 3,5 Trilioni di Dollari, capirai che siamo solo all’inizio!
  • Il numero delle transazioni giornaliere è ancora molto basso, rispetto a mercati più tradizionali;
  • Anche molte azioni della internet generation hanno un grafico simile a quello del bitcoin, quindi la storia si ripete e si ripeterà;
  • Molte valute spariranno nel giro di qualche anno e i loro gestori saranno come i fautori di startup o network fallimentari che scendono nel mercato solo per fottere la gente; fate attenzione e investite solo nelle migliori;

Quindi, l’investimento in cripto come riserva di valore sarà nelle mani di coloro che avranno la freddezza di mantenerle nel lungo termine, a dispetto dell’alta volatilità. I trader, hanno altro tipo di competenze e missioni da affrontare!

L’astuzia sta nell’individuare le Amazon del prossimo decennio! Un’azione che si acquista a pochi centesimi e schizza a centinaia di Dollari dopo qualche anno, per la felicità propria e della propria famiglia! 

Cosa devi fare?

Per me questa è solo la solita ripetizione tratta dal titolo del mio Amazon Bestseller: Risparmio accantono investo guadagno! Come applicare realmente questi consigli:

  • Aprire il tuo primo wallet, nel più breve tempo possibile per entrare a mercato all’inizio della bolla speculativa; qui deterrai la tua liquidità che si apprezzerà nel tempo;
  • Seleziona i progetti più validi su cui investire a lungo termine, accantona e mantienili in Blockchain; ricorda che forti ribassi, come succede per le quote dei fondi comuni d’investimento, sono un’occasione d’accumulo, fortissimi rialzi sono un’occasione di piccole liquidazioni; 
  • Investi nel Trading speculativo di breve termine con una porzione del tuo wallet, per moltiplicare enormemente i tuoi guadagni;
  • Guadagna e gestisci con oculatezza il tuo wallet, tramite movimenti improntati alla protezione dello stesso!

Il prossimo articolo cripto, verterà sulla tassazione europea, le migliori cripto al momento e tanto altro ancora.. su questo splendido mondo cripto! 

Il più grande consiglio che posso darti, è quello d’acquistare il mio Bestseller che tante persone ha aiutato finora, e tante ne aiuterà ancora in seguito! E’ un piccolo, ma necessario sacrificio per il tuo futuro, non del mio!

Spero anche oggi di esserti stato utile! Non dimenticare “work hard”, informati adeguatamente e lavora duro, perché se non lavori duro non arriverai mai ad una mazza! Attendo un tuo  commento!

Tony Locorriere

Amazon Bestseller e Investitore oculato

– Riproduzione riservata da diritti –

Disclaimer:
Questo articolo viene diffuso a solo scopo didattico e NON può essere considerato sollecitazione all’investimento. Il sito web non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate. Ti esorto a contattare il tuo personal banker per concordare un piano secondo le tue propensioni al rischio. Grazie!

I SEGRETI del Bitcoin! (#3 Criptovalute)

I segreti del BitcoinCaro lettore,

oggi sveliamo i segreti del Bitcoin con questo che è il nostro terzo articolo sulle criptovalute. Considerato l’alto interesse e gli alti guadagni che gravitano attualmente attorno a questo fiorente ambito della Finanza. Qualora tu non sappia di cosa stiamo parlando, ti consiglio di leggere i due precedenti articoli generali, cliccando qui di seguito:

In questo articolo affronteremo argomenti di grande interesse, quali:

  • Il Bitcoin ha “corso legale”?
  • Perchè il Bitcoin salirà ancora?
  • Perché tradare le criptovalute? 
  • Le Criptovalute hanno dei limiti?

Il Bitcoin ha corso legale?

Il Bitcoin ormai è una realtà consolidata! Si pensi che in Giapponecriptovalute legali in Giappone dal 1 Aprile 2017, ha finalmente un “corso legale” cioè viene accettata comunemente come lo yen. E’ l’unica criptovaluta virtuale ad aver sviluppato un un sistema di strumenti di pagamento, scambio e prelievo paragonabile a quello di una valuta tradizionale, anche e soprattutto in mobilità con App avveniristiche! Anche molti professionisti Italiani, benché la moneta digitale non abbia corso legale, iniziano ad accettare pagamenti in Bitcoin, tramite una semplice app che accredita il controvalore in tempo reale tramite la lettura di un QR code.

Ma attenzione! Non abbiamo detto che Bitcoin è la migliore criptovaluta, ma solo che è la più sviluppata, almeno attualmente! Per tale motivo, tra alti e bassi nel suo grafico, continua a espandersi a livello globale, anche se in Europa siamo fanalino di coda per volumi di scambio. Di contro, paesi come la Cina, la Corea, le Filippine e l’Indonesia sono primatiste nel numero di transazioni e d’utilizzo, mentre il Giappone, stranamente, è arrivata subito dopo a subodorare questa grande opportunità, ma ha già sorpassato tutti, intelligentemente direi!

Mentre i nipponici hanno dichiarato precocemente amore eterno al Bitcoin, Governi come il Cinese, non hanno ancora leggi chiare in materia e continuano a valutare le criptovalute come mero sistema di riciclaggio di denaro sporco, analogamente a tutte le nazioni “più evolute” come le europee e americane! 

Come abbiamo più volte dichiarato, prevediamo che tutto il denaro circolante possa tramutarsi in digitale, come insegna l’evoluzione delle transazioni online. In un battibaleno potrebbe scomparire il “sommerso”, l’onere di dover stampare banconote o coniare fastidiose monete, ecc. E’ semplicemente il futuro, e a nostro parere, non si potrà arrestare!

Come già annunciato, sempre più Aziende accetteranno Bitcoin come mezzo d’elezione di pagamento, consideratone l’elevazione delle quotazioni record che tenderanno certamente ad alzarsi, non a diminuire! Fatti una domanda: vendi un qualcosa, percepisci Euro, l’Euro è attualmente in rialzo sul Dollaro, ma tu hai una valuta che si apprezza? Una valuta che ti permette di acquistare di più? Certamente no!! Immagina ora se ricevessi Bitcoin dalla tua transazione, una valuta che in soli 7 anni è passata da 0,05 € a 2500€, e che non accenna ad arretrare, cosa ne penseresti? Lascio a te, ogni conclusione!

Perchè il Bitcoin salirà ancora?

Per tanti motivi! La predetta legge nipponica ha dato fiducia alla valuta, e la fiducia è la vera benzina della finanza. Tutto l’oriente può commercializzare solo col Giappone in Bitcoin, al momento. E’ una vera e propria furbata! Tutti si accoderanno quando vedranno i risultati nipponici.    

Senza dimenticare che il mondo intero che nel 2020, si riverserà in Giappone per le Olimpiadi e potrà spendere non in Yen, ma in bitcoin e vivere in una nuova era economica, in un paese completamente digitalizzato! Questa sfortunata ma progressista nazione, non poteva non diventare l’epicentro dell’ennesima rivoluzione tecnologica, come è stato in passato. Parliamo della terza economia al mondo, e lo yen è la seconda valuta globale per liquidità e volumi di scambi nei mercati. Se non hai investito nel Giappone, ti consiglio di farlo quanto prima, magari con un ETF area Pacifico!  

Quotazione Bitcoin Giugno 2017

Quotazione Bitcoin Giugno 2017

Come dicevo, Il resto del mondo non starà a guardare, e seguirà a ruota. Dapprima le economie minori in cerca di riscatto, e poi le più grandi che arriveranno in ritardo. I panorami finanziari saranno completamente ridisegnati e non avere criptovalute in portafogli sarà da mentecatti. Ti consiglio di diversificare il tuo patrimonio, anticipando il trend del prossimo futuro, per continuare a garantirti sicurezza economica e autonomia finanziaria per te e i tuoi cari.

Per comprendere quanto devi investire in cripto, ti consiglio di leggere il mio Amazon Bestseller, nel quale ho già trattato questa opportunità, molto prima di tanti altri. A fondo articolo

Perché tradare le criptovalute?

Forse non sai neanche cosa significhi il termine “tradare”! Essoaccettiamo criptovalute deriva dall’inglese “To Trade“, commercializzare, compra-vendere.

Penso sia davvero opportuno imparare innanzitutto a comprarle e poi, perché no, a venderle per moltiplicare i guadagni. L’acquisto rientra in quelli che io faccio rientrare nelle “speculazioni”, come il Forex, le opzioni, i derivati, ecc. Non dimenticare però che un investimento di questo tipo andrebbe visto in una doppia ottica:

  • Scambio tra valute (Euro per Bitcoin) per accantonare una incredibile riserva di valore con impressionanti capacità di apprezzamento (exchanging in gergo);
  • Massimizzare il rendimento, facendo del mining o speculando col trading.

Si può iniziare a fare exchanging con investimenti esigui di 2-300€ in determinate piattaforme di cui parleremo nel prossimo articolo. Il trading, lo so, non è per tutti ed anzi è per molto pochi. Qui scatta la vera grande differenza tra coloro che vogliono accumulare per “proteggersi le spalle” e tra coloro che ambiscono alla libertà finanziaria! Fai la tua scelta. 

tutte le criptovaluteUn altro segreto che devi assolutamente apprendere su questo mondo a sei zeri, è certamente la possibilità di partecipare ad una I.C.O. (Initial Coin Offering). Cos’è? E’ molto semplice! Hai mai sentito parlare di I.P.O. per le azioni, cioè delle nuove collocazioni sul mercato? Orbene, le I.C.O. sono il corrispettivo per le criptovalute. Saper riconoscere in anticipo, le migliori I.C.O., potrebbe produrre notevoli benefici al tuo portafogli!

Si ma il segreto dov’è? La cosa che pochi sanno è che prima di immettere una nuova valuta nel mercato, si potrebbe partecipare a una pre-asta per spuntare un prezzo molto inferiore rispetto al prezzo di quotazione iniziale!

Immagina ora di fare una cosa del genere con la grande quantità di valute digitali che vengono emesse ogni anno, da ora in futuro! Spero tu abbia già fatto due calcoli. Questo è il sogno di ogni trader: investire poco per guadagnare tanto! Ovviamente, non tutte le I.C.O. sono affidabili, ma pensa se esistesse un sistema per capire come selezionarle! Ebbene esiste. Ma lo spiffero solo ai membri del mio team e ad alcuni miei amici intimi. Non contattarmi perché non lo svelerei!

Ricapitolando, acquistando modeste quantità di criptovalute, ti riservi la possibilità di accumulare una riserva ad alto valore per il futuro, hai la possibilità, qualora tu abbia già le competenze, di poter tradare in maniera attiva, e hai la possibilità di partecipare a esplosive I.C.O.! Niente male davvero per un settore che in Italia e nel mondo meno evoluto pochi conoscono!

Le Criptovalute hanno dei limiti?

Un fenomeno curioso è quello delle imprese che si stanno allontanando dal bitcoin per costruire nuove piattaforme. Il mercato attualmente vede un solo re, il Bitcoin, tutte le restanti iniziative porteranno solo capitali all’interno del sistema.

Le valute su stanno moltiplicando a vista d’occhio, ma la corte rimarrà ristretta a poche grandi valute, che oltre al Bitcoin, saranno l’Ethereum, il Ripple, il Litecoin, il Monero e il Dash. Molti pensano che il bitcoin sia già diviso, che molta gente non lo utilizzi. Ma tu, utilizzeresti una valuta che si apprezza settimana dopo settimana, quando puoi scegliere di utilizzarne un’altra? Certo che no! Mantenendo le cripto in portafogli, avrai delle belle soddisfazioni!

L’unico vero ostacolo alla crescita, è derivato dalle diatribe tra mining criptosviluppatori e miners. Sinteticamente, il boom del bitcoin è stata agevolata dalla capacità di vari players con interessi opposti che al momento, ha premiato davvero tutti. Da una parte abbiamo gli sviluppatori progettisti, dall’altro i minatori che allargano la rete d’influenza. Le tensioni nascono dal noto “accordo di Hong Kong”, siglato da rappresentanti di ognuna delle due categorie e poi rinnegato da altre fazioni, per i protocolli SegWit e 2MBcap.Si sono reincontrati ed hanno trovato un compromesso, noto come “accordo di New York“. Risultato: le tensioni continuano ad esistere e si paventa addirittura una scissione! Questi dissidi potrebbero portare a quello che in gergo chiamano “Fork”, cioè una vera e propria guerra di protocolli che potrebbe avere dei riscontri negativi sui corsi delle cripto, a partire da Luglio 2017.

Questo influirà sul prezzo? Difficile a dirsi, perchè il Bitcoin è arrivato (al momento in cui scriviamo) a 3000$, forte livello psicologico, per poi riportarsi giù! Io consiglio sempre cautela e di ricordare che trattasi di investimento speculativo “non sicuro”! Seguiremo la cosa e ne scriveremo un nuovo articolo più avanti.

Il prossimo articolo verterà sulle diverse tipologie di piattaforme, sulla fiscalità e tanto altro ancora..di questo splendido mondo cripto! 

Il più grande consiglio che posso darti, è quello d’acquistare il mio Bestseller che tante persone ha aiutato finora, e tante ne aiuterà ancora in seguito! E’ un piccolo, ma necessario sacrificio per il tuo futuro, non del mio!

Spero anche oggi di esserti stato utile! Non dimenticare “work hard”, informati adeguatamente e lavora duro, perché se non lavori duro non arriverai mai ad una mazza! Attendo un tuo  commento!

Tony Locorriere

Amazon Bestseller e Investitore oculato

– Riproduzione riservata da diritti –

Disclaimer:
Questo articolo viene diffuso a solo scopo didattico e NON può essere considerato sollecitazione all’investimento. Il sito web non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate. Ti esorto a contattare il tuo personal banker per concordare un piano secondo le tue propensioni al rischio. Grazie!