SCRITTURA PRIVATA TI SALVA IL CU..!

La scrittura privata è un vero e proprio contratto vincolante, tra due parti che vorrebbero tutelarsi, che ha pieno valore giuridico. Ha completo valore legale e costituisce una prova per un accordo pregresso tra due o più soggetti.

Un accordo può essere sancito anche con una stretta di mano ma non è dimostrabile, a differenza della forma scritta di una scrittura privata!

Per la giurisprudenza, il codice civile recita che: ”qualsiasi tipo di documento redatto privatamente e firmato da una o più persone senza l’intervento di un pubblico ufficiale (notaio, funzionario comunale), esperita in forma scritta con le firme e la data, testimonia la nascita di un accordo o sancisce una transazione.!

COME SI SCRIVE?

Ahimè, non devi scrivere più nulla perchè su internet troverai centinaia di moduli prestampati, per ogni uso ed esigenza! Dovrai solo usare buon senso nella compilazione, un linguaggio chiaro che non prospetti equivoci. Non esiste un testo tassativo per nessuna scrittura privata ma basta che vi siano gli elementi fondamentali quali l’oggetto, il corpo della dichiarazione con gli elementi identificativi delle parti, la data certa (magari tramite PEC), e la sottoscrizione posta in calce o a margine del documento.

HA UNA SCADENZA?

Si, scade quando la si strappa! Ma per la paura che ce ne siano copie in giro, è preferibile scrivere una nuova scrittura privata che disconosca la precedente, come non avente più validità! 

ESEMPI DI MODELLI?

Scrittura privata di vendita di un bene (Esempio: bene rifugio come orologio, un quadro, lingotti, ecc.); il contratto di locazione; la procura a vendere un immobile (procura speciale notarile); Il compromesso immobiliare, che consiglio di registrare (non proposta d’acquisto dell’ag. immobiliare), ecc.

NE ESISTONO DIVERSI TITPI?

Si, esistono due modalità in cui una scrittura privata si può rendere di valore legale:

Autenticata da notaio o altro pubblico ufficiale, difficilmente contestabile; 

Non autenticata, vincola solo le parti che la hanno firmata, cioè ha efficacia limitata ai soli contraenti. E’ contestabile attraverso una “istanza di verificazione” che ne deve provare l’autenticità!

SCRITTURA PRIVATA

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋

COME FINANZIARE IL TUO BUSINESS!

Faccio seguito ad un mio famoso articolo del 2018, essendo intervenute notevoli novità su come finanziare una propria idea, un proprio business e quant’altro! L’articolo è un pò lunghetto perché è un argomento fondamentale alla tua realizzazione!

A CHE PUNTO DEL PROGETTO SEI?

Il problema del finanziarsi a dovere, rientra in processo complesso ma stabilito per passi e certamente questo non è il primo step!

Se hai letto qualche mio libro, ti sarai certamente imbattuto nel mio personale metodo “PI-PRAC“! Questo, senza mai sbagliare, è il tracciato mentale che percorro per concretizzare i miei progetti. Significa: Penso e Idealizzo, poi passo alla Pianificazione per iscritto, la quantificazione delle diverse Risorse che necessitano per poi passare prima possibile all’Azione per poi effettuare Check periodici con tutto il team.

Quindi, dopo essersi accesa la lampada nel cervello con un’idea irripetibile e averne trascritto saggiamente una parvenza di progettazione fattibile (Business Plan), molti arrivano allo scoglio più grande: dove trovo i soldi?

Forse è il momento al quale la maggior parte dei pretendenti si arena irrimediabilmente, vista la lacunosa conoscenza dell’ostica materia!

Infatti, un primo aiuto è dato dal dover quantificare millimetricamente, la quantità di capitale necessario per poter creare a propria struttura di partenza, che possa “autoalimentarsi” e gestirsi nel quotidiano. Questo dato è essenziale quando presenterai il piano di Business perché chi concede denaro non è uno stupido, non vuole rimetterci e per tale motivo controllerà ogni virgola di ciò che dirai!

Conoscendo il fabbisogno di capitale, occorre ora individuare le fonti più economiche da cui poterli attingere per finanziare la propria attività.

 FONTI DI FINANZIAMENTO!

Le fonti di finanziamento, come da immagine KMU, si distinguono principalmente in due grandi categorie: interne o capitale proprio ed esterne o capitale terzo

finanziamento

Ovviamente, tutto dipenderà dalla tipologia di attività che si vorrà creare: potranno essere abbastanza contenuti se insiste nel campo commerciale e distributivo, mentre potranno essere davvero considerevoli, in ambito industriale e produttivo. 

Assolutamente necessario poter contare su un capitale proprio ed una riserva finanziaria sufficiente che permetta di affrontare l’inizio dell’attività con un’indispensabile tranquillità di bilancio.

Potersi finanziare completamente attraverso il capitale terzo, ottenuto da creditori che hanno fiducia nel business, è davvero impensabile. Una regola sbrigativa sottende una ripartizione equivalente tra il titolare/i e i creditori. La tranquillità dell’imprenditore/i sarà direttamente proporzionale alla percentuale di capitale “deposta nel piatto”, unitamente alle opportune riserve. 

FINANZIAMENTO PROPRIO O INTERNO

Un professionista che è in grado di iniziare un’attività indipendente finanziandola interamente con il capitale proprio, può considerarsi certamente un privilegiato! Autofinanziarsi è sicuramente la via più semplice, la più economica e la più distensiva. Sei tu il capo di te stesso, potrai disporre a tuo piacimento, non dovrai spiegare nulla a nessuno, non dovrai condividere le tue idee con altri che potrebbero clonartele, non dovrai giustificare sempre le tue azioni e, ancor più importante, ne dovrai pagare i relativi interessi.

Un imprenditore potrà partire anche in piccolo con la propria attività, ma ci sarà il momento in cui dovrà pensare di fare il grande salto, altrimenti sarà sempre e solo una sopravvivenza contro l’erario! Orbene, solo in quel momento dovrà valutare di attingere denaro da tramutare in autofinanziamento per realizzare i propri sogni, analizzando dapprima le fonti personali, desumibili dal bilancio familiare, come insegno nel mio primo Amazon Bestseller: Risparmio, Accantono, Investo, Guadagno! Vediamo insieme i più semplici consigli:

-Attingere a propri risparmi e/o accantonamenti, iniziando dalla vendita dei classici “Beni affettivi” di valore come gioielli, diamanti, oro, pezzi d’arte e antiquariato, ecc. fino a strumenti finanziari quali i conti corrente bancari secondari, i Piani d’accumulo su strumenti finanziari come fondi e E.T.F., titoli, obbligazioni, polizze, fondi pensione o T.F.R. ecc.  Personalmente terrei la liquidità del conto principale, come riserva in caso di bisogni istantanei di denaro liquido. La vendita dei strumenti finanziari, è legata al prezzo del momento che se conveniente, procederei subito alla liquidazione, altrimenti li potrei utilizzare “a garanzia” del finanziatore terzo!

-Chiedere prestiti senza interessi a parenti e amici,  e comunque persone che si fidano di noi e della nostra reputazione e vision futura. Non trascurate questa fonte perché potrebbe regalarti soddisfazioni o farti capire davvero come sono le persone che vi circondano. A tutela delle parti, consiglio l’utilizzo della scrittura privata e per invogliarli nel prestito, potrei pensare anche ad un interesse, es: 5%! Chi avrà fiducia in te quando ne avrai bisogno, condividerà insieme a te la gioia del successo!

FINANZIAMENTO TERZO O ESTERNO

Se l’autofinanziamento è insufficiente per finanziare l’impresa, allora si deve ricorrere a fonti esterne. L’elemento preponderante che differenzia i tipi di capitale terzo è l’obbligo finanziario, cioè il periodo entro il quale il capitale deve essere restituito al creditore, notoriamente conosciuto come “scadenza“. Per tale motivo, distinguine almeno tre tipologie: A breve termine (entro 1 anno), A medio termine (da 2 a 4 anni) e A lungo termine, (pluriennale).

L’imprenditore avveduto, osserva la “regola basilare del bilancio“, nella quale con il capitale a liquido a breve finanzierà le attività necessarie come l’acquisto delle materie prime, merce e copertura dei costi d’esercizio. Con il capitale a medio e al lungo termine, unitamente al proprio, finanzierà tutto ciò che si può tranquillamente dilazionare nel prossimo futuro, come le strutture, i veicoli, ecc.

Per il finanziamento della propria azienda tramite capitale terzo si presentano diverse possibilità, vediamone sinteticamente qualcuna:

Finanziatori o Business Angel

Avrai degli amici o conoscenti ricchi, no? Chiediglielo! Saranno contenti di valutare il tuo piano! Prometti la restituzione del denaro a scadenza ed una percentuale e ci penseranno su davvero! 

I Business Angel, invece, sono dei professionisti che intendono investire in settori ad alta crescita e remunerazione. Mettono a disposizione conoscenze, esperienze e denaro. Dove trovi questi angeli? Tramite una semplice ricerca su internet, digitando: Business Angel Europe o l’associazione di settore (Eban).

Credito bancario

Non ascoltare nessuno e vai in filiale, o più di una, per parlarne direttamente! Potranno consigliarti finanziamenti, mutui, prestiti, ecc. a seconda dell’entità richiesta! Ci sono poi un sacco di agevolazioni per la giovane imprenditoria, per le Startup con fondo di garanzia, ecc. 

Porta con te il Business Plan che avrai studiato perfettamente per convincere la controparte! In contropartita, la banca ha sempre bisogno di garanzie “a copertura” nel caso non andasse proprio come desideri! Se non dovessi disporne e nessuno dei tuoi voglia farti da garante, ti consiglio di andare comunque a chiedere informazioni!

Chiedere un contributo a fondo perduto

Vari Enti, periodicamente, concedono dei contributi a fondo perduto, specie a breve che spero arrivino i fondi comunitari del “Recovery Fund”!  Questo denaro è finalizzato alla realizzazione e crescita di progetti imprenditoriali; attenzione: spesso parliamo di risorse “ a fondo perduto”! Per tale motivo o ti consiglio di contattare un consulente, oppure potrai consultare progetti di impresa o bandi, direttamente su portali come quello della Presidenza del Consiglio dei Ministri oppure di diversi Ministeri come lo sviluppo economico, o quello connesso al tuo progetto, poi ti consiglio di visitare Invitalia, Regioni, Camere di commercio e Commissione Europea. Avrai capito che bisognerà partecipare a un bando, avendone i requisiti previsti. Unico problema? Il contributo viene erogato come rimborso di spese sostenute, quindi è denaro che avrai già speso!

Concorsi e incubatori

Internet sta rivoluzionando il mondo del business e penso tu te ne sia accorto! Ricercando periodicamente a livello locale, Enti intellettuali come Università, centri di studio e ricerca, grosse imprese e agenzie dette “Incubatrici”, bandiscono concorsi molto selettivi, per finanziare a fondo perduto lo sviluppo di nuove idee. pensa che prevedono anche un’assistenza qualificata per lo sviluppo del piano. E che vorresti di più!

Crowdfunding

Ne abbiamo parlato già 3 volte su questo mio portale! Sono innamorato del Crowdfunding. Non è altro che un sistema di raccolta di fondi online, tramite “una folla” di piccoli finanziatori, che erogano somme anche modeste perché prevedono anche altissimi sgravi fiscali (50% dopo il Covid). Basta iscriversi a uno dei cento portali italiani, proporre professionalmente il proprio progetto tramite il loro aiuto e lanciarlo per la raccolta! 

CONCLUSIONI

Spero tu abbia un’infarinatura di marketing perché la prima legge recita: chiedi al cliente cosa vuole, progettalo e vendiglielo! Hai capito? Il mercato se ne fotte delle tue idee! Il mercato decide se sfonderanno o meno: allora perché non chiederglielo prima? Nel mio libro “Guadagnare online” parlo proprio di questo argomento!

Se chiedi denaro, devi essere credibile e professionale ma se hai qualcosa in cambio è ancora meglio! Devi essere convinto ed entusiasta! Non farti scoraggiare da nessuno, perché molti ci proveranno ma non ascoltarli e vai dritto per la tua strada!

Infine, ricorda il mio PI-PRAC e i miei tre pilastri l successo: informazione efficace, formazione specifica e azione istantanea!

Dovessi aver bisogno di consigli, commenta pure o contattami in privato! Buona vita!

come finanziare

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋

CARRIERE PIU’ PAGATE?

le carriere più pagate

Quante volte ti è venuta la curiosità di sapere quali fossero le carriere più pagate? Tante presumo! Allora vorrei fare un pò di chiarezza!

Ma prima di avventurarci in questa fatua classifica, vorrei farti una domanda: hai mai prodotto un’entrata “residuale” automatizzata?

Perchè questa domanda? Perchè vedrai le carriere più pagate ma la maggior parte dei professionisti in lista come medici, avvocati, notai, commercialisti, benché abbiano alti flussi lineari, spesso non si preoccupano di costituirsi flussi residuali, pensando di essere “arrivati”, pensando di essere benestanti, ma comunque condannati come molti altri, alla routine lavorativa.

Le loro entrate potenziali sono limitate perché possono assecondare solo un numero ristretto di persone in una giornata di lavoro e devono necessariamente essere presenti e lavorare ripetitivamente per guadagnare. Poi, interviene qualche fattore esterno e la tua carriera finisce miseramente! E poi?

Una volta che avrai scoperto la triste realtà che molti pseudo benestanti non sono poi così ricchi come sembrano essere, perché intrappolati nel loro lavoro, allora forse intuirai l’importanza di doverti creare delle rendite residuali. Questo articolo è tratto dal nostro Bestseller sul Risparmio!

Cogli il suggerimento nella foto ed attendo un tuo commento a riguardo!

Le carriere più pagate

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋

SUCCESSO = OSSESSIONE!

successo ossessione

Ho letto le esperienze di vita di almeno 400 persone di successo e uno dei fattori più comuni tra essi è che hanno sfruttato molto del loro tempo nella determinante ricerca della cosiddetta propria “sfera di eccellenza“!

Si sono dedicati ad un solo settore che li appassionava davvero, che li assorbiva al 100% per raggiungere l’eccellenza. Il successo, la ricchezza e la felicità, sono derivati dall’ossessione per ciò che piaceva davvero fare, senza mai pensare al denaro, il quale è diventato … una semplice conseguenza!

COME DOVRAI FARE?

Ergo che non sarai mai soddisfatto completamente finchè TU non troverai quel settore che può assorbire davvero tutte le tue caratteristiche! Ci vuole una vera auto consapevolezza per definirlo nettamente e chiaramente!

Se sei un mio lettore, dovresti sapere che faccio spesso analogie tra management aziendale e personale e mai come in questo frangente, è davvero calzante!

Per un’Azienda il necessario planning stabilisce chiaramente: i valori a cui si ispira l’Azienda stessa, la vision e la mission verso cui e protesa al futuro con obiettivi definiti. Concordi? Bene!

Ogni individuo deve fare lo stesso per sé! Lo scopo del planning personale sarà quello di elevare al massimo il rendimento con le capacità che abbiamo! Cercare la nostra ossessione!

IL VERO SEGRETO QUAL E’?

Quindi, avere ottima consapevolezza di sé è il segreto per maturare una personalità completa! Inizia con l’autovalutazione cioè capire quali sono quelle aree in cui potremmo elevare le nostre competenze! Come? Basterà compilare dei questionari o fare dei test che esamineranno la nostra personalità.

Un ottimo consiglio, seguendo la mia esperienza personale, è quello di iniziare dal test di autorivelazione DISC (in English!) per comprendere cose di cui magari non sei a conoscenza! Una volta consapevole, i tuoi orizzonti verso la tua migliore ossessione saranno davvero molto nitidi!

Spero di contribuire al tuo successo con questi consigli ad alto livello e ti attendo su Amazon per scegliere uno dei miei percorsi di crescita!

test di autovalutazione

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋

INTRAPRENDERE E’ RISCHIOSO?

Pensi anche tu che questa definizione possa essere esatta??

Lavorare alle dipendenze di qualcun altro (se sei fortunato) non è certamente rilassante. Se sei sfortunato, potrebbe diventare un vero e proprio incubo e il lavorare potrebbe essere così parificato all’ingresso in un girone dantesco, ogni giorno x 40 anni!

L’imprenditore ha la responsabilità diretta di ciò che fa ed è senza dubbio più “libero” di muoversi come vuole anche se, specie in Italia, deve trottare per sopravvivere con l’asfissiante carico fiscale nazionale.

Per questo motivo la gran maggioranza delle Partite Iva in Italia è in sofferenza e nel post-Covid, la situazione si è ulteriormente aggravata!

Non a caso, da noi l’azienda si chiama anche “Impresa” perchè è davvero un’impresa portarla avanti ma se sei una persona capace che costantemente cerca di evolversi, le soddisfazioni non mancheranno ad arrivare!

intraprendere è rischioso

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋

INFLUENCER: SUCCESSO VELOCE!

Come descritto in foto, il successo veloce crea solo degli egocentrici, incapaci di sapersi gestire da soli e che devono contorniarsi di molti consulenti perchè davvero incapaci!

E’ l’esempio degli influencer nati grazie al social del momento, spesso grazie a culi e tette ma nulla di contenuto! Dispiace vedere che questi sono i modelli a cui i nostri figli si ispirano perchè probabilmente c’è qualcosa che non va!

Secondo la mia esperienza personale, il successo é fatto di costanza, sacrificio, concessione di valore, condivisione, carattere!

SCENDI dal piedistallo, non essere e non fare il presuntuoso, devi sintonizzarti sulla crescita, formarti quotidianamente, investire su te stesso, crearti sempre nuove competenze per divenire una persona migliore!

Non seguire questi decerebrati incapaci che nella maggior parte dei casi sono bravi solo a mostrarsi con i labbroni e glutei saturi di silicone!

Odio l’esibizionismo e sinceramente ad un bella presenza preferisco la compagnia rara di un buon cervello! Starò invecchiando (smile)?

ego

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋

LAVORI DEL FUTURO: L’UOMO DOVE SARA’?

lavori del futuro

Ho iniziato un’importante collaborazione con il “corrierenazionale.net” per quanto attiene ad una rubrica attinente i “lavori del futuro“!

Vi introdurrò sinteticamente al primo articolo perchè ritengo sia interesse di tutti il voler comprendere dove siamo diretti, specie per il futuro dei nostri figli! Non credi?

Prova un attimo a chiudere gli occhi e soffermati a pensare sulla straordinarietà del genere umano! L’unico davvero capace d’evolversi in maniera eccezionale attraverso delle vere e proprie “Rivoluzioni” socio-economiche.

Prova a ripercorrere un grande e stimolante flashback attraverso i secoli. Siamo una specie relativamente giovane rispetto a tante altre e ritengo che l’attuale sia la distillazione di tante evoluzioni occorse in millenni di evoluzione darwiniana.

COSA HA DATO IMPULSO ALL’EVOLUZIONE?

Secondo un mio modesto punto di vista, l’era della vera accensione dei cervelli, della vera accelerazione irrefrenabile, è stata determinata dal XVII secolo. La Rivoluzione scientifica che sfociò poi nei duecento anni successivi in quella industriale con lo sviluppo delle energie e della locomozione.

L’industrializzazione, poi, ebbe un notevole impatto culturale in senso capitalistico e si andò evolvendo grazie a notevoli altri apporti scientifici fino ad approdare al XX secolo con veri fenomeni di massa come il cinema, la televisione, l’automobile.

Chi avrebbe mai pensato che in poco più di tre secoli, nel 1969, saremmo arrivati a camminare sulla Luna? Invece, questa controversa creatura, l’uomo, l’ha fatto e poco dopo ci saremmo nuovamente stupiti con la rivoluzione del XXI secolo: quella della comunicazione!

robot calcia umano

SIAMO GIA’ NEL FUTURO?

L’informatica è nata in fatiscenti scantinati ed ha avuto, da subito, una crescita esponenziale. Grazie ad internet, i PC divennero presto protagonisti nel settore industriale e informativo per poi esser presenti capillarmente in ogni casa, ufficio, auto.

Ormai ogni persona porta con sé il suo Smart device “all in one” perché considerato sempre più indispensabile oggetto di vero e proprio culto, più che un elettrodomestico. La rete sta agevolando la globalizzazione e permettendo la creazione di tecnologie alternative e odiate economie parallele tramite valute digitali che impatteranno duramente sulle convenzionali.

Attenzione, non penserai che gli sconvolgimenti siano terminati? Prevedo che ve ne saranno di ancora più impattanti perché potrebbero modificare o addirittura sostituire la presenza umana come l’intelligenza artificiale, la robotica e cibernetica che andranno ad erodere certamente migliaia di posti di lavoro. Non sappiamo come e quando ma certamente la tecnologia nel prossimo futuro, la farà da padrona, da cui il motivo per questa rubrica futurista!

Continua sul corriere nazionale…cliccando qui: “lavori del futuro“!

Ti rammento che l miglior investimento in assoluto è quello in conoscenza. Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! per scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi libro tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che puoi compiere è quello di CONDIVIDERE, con i tasti in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2020


👋