non concretizzi

NON CONCRETIZZI MAI NULLA!

Chi non vi è mai passato! Avere tanti progetti, tanti obiettivi ma mai concreti e definiti. Cambiano ogni mese, passi da un Business all’altro cercando quello che fa per te ma ti rendi conto sempre che sono “inadeguati”! E non concretizzi mai nulla!

Con le mani in mano, proprio non sai stare! Ti piacciono le storie degli uomini di successo anche sui social, tra Ferrari, appartamenti di lusso con piscina e strafighe, vorresti imitarli e inizi ad applicarti. Non ti piace la noia, la vita superficiale e le banalità ma aspiri a farti i “Big money”, avere una vita avventurosa, libera finanziariamente, piena di amici stimolanti, di amore e di divertimento…ma non riesci a concretizzare nulla!

Vivi di aspettative ma gli anni passano e la tua vita è sempre la stessa routine! Fai un lavoro di merda, sei sottopagato, paghi una montagna di rate e sei fortunato se vivi ancora coi tuoi!

Pensi di applicarti e sei certo che un giorno “la ruota girerà anche per te”! Ti ripeti che ti toglierai tanti sassolini dalle scarpe perché tu vali davvero ma è il mondo circostante a non darti le giuste possibilità di rivincita…e non concretizzi mai nulla!

Sei vicino a questo modello di persona che ho appena disegnato?  Non preoccuparti, non sei solo perché queste frustrazioni colpiscono sempre più giovani in cerca di scorciatoie, i quali non hanno ancora compreso la più grande delle verità:

“Se cerchi qualcuno che possa cambiare la tua situazione, devi solo specchiarti”!

L’UNICO CHE PUO’ CAMBIARE, SEI TU!

Non limitarti costantemente a pensare e sognare perché la realizzazione passa da tre soli pilastri, definiti da me in quasi tutti i miei libri: Informazione, Formazione specifica e soprattutto AZIONE!

Realizzare i propri sogni non richiede solo voglia, motivazione, coraggio, creatività. Per realizzare le proprie aspirazioni dovrai essere essenzialmente disciplinato! Poi, di contorno, consiglierei una buona dose di voglia di rivalsa, spirito di sacrificio, capacità di perseverare  e soprattutto il vero motore del tuo movimento: il motivo per cui lo vuoi fare, il PERCHE’!

Queste skills sono ovviamente scarsamente sviluppate nel bimbominchia, nell’adolescente brufoloso che vorrebbe realizzarsi ma passa 4 ore al giorno dinanzi a telefono e Playstation.

Si è attratti dalle cose facile da fare tipo “gratta e vinci”, le scommesse calcistiche ed i giochi a pulsanti. Ma allora non hai ancora compreso che dovrai esser pronto a scalare una montagna, senza scarponcini, se vorrai mirare l’orizzonte da lassù? Non ci sono scorciatoie per il successo ma solo tanto sudore! Ecco perchè non realizzi mai nulla! Hai compreso?

COSA STAI CERCANDO?

Non vorrei banalizzare ma trattandosi di un tema abbastanza complesso, ritengo non basti un articolo per diradare la nebbia che hai nel cervello. Il mio obiettivo è uno solo: portarti a pensare sulla tua situazione, in modo oggettivo! Spero di riuscirci.

Rispetto ad un passato ricco di condizionamenti sociali, attualmente viviamo di maggior apertura mentale. L’avvento di internet, poi, ha dato ulteriore slancio alla molteplicità di scelte che ognuno di noi potrebbe intraprendere ma questo aumento smisurato di informazioni porta come conseguenza, la scarsità di un importante e basilare “processo cognitivo”, determinante all’organizzazione delle informazioni provenienti dall’esterno: l’ATTENZIONE!! 

Ovunque tu sia, alza lo sguardo dal tuo smartphone e cerca altri esseri umani e guarda cosa stanno facendo! Te lo dico io, sono ricurvi su se stessi ad ammirare il loro telefono per ore. Cosa porta questo? Assuefazione come veri e propri “drogati mediatici”, assuefatti a quel maledetto schermo che concede delle piccole e continue ricompense (il trofeo nel gioco delle pallina, i like dei tuoi amici, i commenti positivi da sconosciuti e tanti altri….) che non fanno altro che: ALLONTANARTI DAI TUOI SOGNI!

MoltI faticano nel focalizzare la propria attenzione nella scelta di una chiara direzione nella vita perché ciò implica rinunciare a qualcos’altro di molto più comodo, significa dover uscire dalla propria “Comfort zone” e farsi il sederino! 

Nulla arriva senza prima dare qualcosa! Ficcatelo nel cervello. Non attuare DELLE SCELTE DEFINITE, comporterà il naufragare sulla tua esile zattera in un oceano smisurato di informazioni, cercando un colpo di fortuna o la Santa provvidenza che ti aiuti nel tuo percorso. 

Devi capire cosa stai cercando e perché! Dinanzi a te ci sono centinaia di porte aperte e ti consiglio di operare una SCELTA SENZA PAURA, per chiuderle quasi tutte, tranne quelle che riterrai utili al tuo sviluppo costante e preciso verso un obiettivo.

NO LIMITS!

Sognare in grande potrebbe significare ricevere in grande! Se sei giovane, la vita sembra offrirti illimitate possibilità. Ma questo ventaglio di scelte è solo virtuale perché se non ragioni fuori dagli schemi farai la fine di tanti altri: laureato, squattrinato e disoccupato. Il mondo vero è fatto di competitività e competenze ed emergere è sempre più difficile e sempre più lo sarà con l’avvento della robotica. Dove troverai un posto di lavoro se basterà un automa a compierne senza sindacati!

Per fare un lavoro straordinario, ci vorranno competenze straordinarie. Non devi limitare il tuo cervello ambendo ad un lavoro da scritturale per 40 anni, 40 ore a settimana e 40% del versato per una pensione da fame! Se pensi questo sei davvero ridicolo! Non aver mai paura del fallimento perché è una costante degli uomini di successo. 

Non è facile uscire da uno stato da, come lo chiamo io, “Walking Deads”, lo zombie che si dondola col suo smartphone da 1000 euro che non si è comprato neanche coi suoi soldi! Ricorda che il tuo futuro è quello che ti costruirai ora con le tue ABITUDINI, che ti porteranno ad attuare scelte sempre più consapevoli. 

COME FARE? ECCO LA MIA SOLUZIONE PRATICA!

Se davvero vuoi iniziare a FARE qualcosa, dovrai iniziare da “qualcosa da FARE“! Scusami il gioco di parole ma certamente è una frase che potrà tornarti in mente per spronarti a dare il meglio di te stesso.

Cosa vuoi fare? Cosa vuoi diventare? Ecco un consiglio concreto tramite un mio famoso acronimo, il P.I.-P.R.A.C. che sta per Penso ed Idealizzo, poi traduco il tutto per iscritto su di un foglio A3 in un Piano operativo e dettagliato, ne valuto le Risorse e le abilità per comprendere ciò che manca e poi passo prematuramente all’Azione, snocciolando il grande obiettivo in target più piccoli e registrati in agenda con un’ovvia scadenza entro la quale devono essere realizzati. Il passo finale è il check, il controllo del ciclo per continuare ciclicamente la costruzione del tuo sogno!

Devi imparare ad avere ed attribuiti le responsabilità totali del tuo piano, senza inutili scuse. Solo così potrai crescere ed imparare a riconoscerlo.

Piccole realizzazioni, porteranno a iniezioni di fiducia e a tradursi grosse soddisfazioni. Questa non è fanta psicologia ma un mio metodo reale che mi ha concesso molti agi.

Devi solo provare il mio processo mentale pratico e se vuoi una ulteriore mano pratica allora ti chiedo di continuare a leggere dopo la foto qui in basso!

non concretizzi

L’investimento con il miglior tasso di interesse in assoluto è: la conoscenza efficace! Un buon inizio potrebbe essere quello di seguirmi sul mio profilo autore su Amazon, cliccando qui! Per aver la possibilità di scaricare GRATIS i primi capitoli di qualsiasi mio percorso tu scelga.

Aiuta anche i tuoi amici a svegliarsi dal torpore, il migliore gesto che potresti compiere è quello di CONDIVIDERE i miei contenuti, con i tasti Social in basso!

Ricevi gratuitamente i prossimi articoli, registrandoti sul form apposito! Sentiti libero, infine, di lasciare un commento, qualora necessiti di un chiarimento, un consiglio o anche un semplice ed apprezzato saluto!

Grazie per l’attenzione! By Tony Locorriere

Diritti riservati – 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *